Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terminata l’emergenza gas, a Genova si possono riaccendere i termosifoni

Tantissimi i genovesi che hanno risposto all'appello di Iren spegnendo gli impianti di riscaldamento: 30 mila metri cubi di consumo in meno. Scuole aperte.

Genova. “Ci scusiamo per il disagio”. Con un comunicato ufficiale, poco prima delle 9, Snam – la società che gestisce la rete di distribuzione del gas naturale – pone fine all’emergenza erogazione. Gli impianti di riscaldamento a Genova possono dunque tornare a funzionare.

“Snam rende noto che sono state avviate le attività di ripristino della fornitura di gas naturale alla rete di distribuzione di Genova dopo gli interventi di riparazione seguiti al guasto registratosi nella giornata di ieri. Il personale di Snam e delle aziende fornitrici specializzate ha lavorato ininterrottamente dal pomeriggio di ieri per garantire il ritorno alla normalità in tempi rapidi”, si legge nella nota.

Tantissimi i genovesi che hanno risposto all’appello di Iren spegnendo gli impianti di riscaldamento: 30 mila metri cubi di consumo in meno.

“Ribadiamo che non ci sono mai state situazioni di pericolo per la sicurezza”, precisano da Snam, ringraziando le autorità cittadine, i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e il distributore locale e ai mezzi di comunicazione.

Qualche disagio, stamani, per scuole ed edifici pubblici o altri edifici dove magari il riscaldamento era spento da venerdì pomeriggio ma gli impianti dovrebbero riportare le temperature a condizioni più che ottimali in poco tempo. La rete ha retto, hanno fatto sapere dalla società.