Quantcast
Indagini in corso

Lagaccio, transessuale trovata morta: forse un malore

Domani l'autopsia, intanto si fa strada l'ipotesi di una disgrazia

polizia notte

Genova. La transessuale di 34 anni conosciuta come Carolina, potrebbe essere morta per un malore. A poche ore dal ritrovamento del cadavere, avvenuto ieri sera nell’appartamento dove abitava, in via del Cipresso al Lagaccio, sembra questa l’ipotesi più probabile.

La pista dell’omicidio, che in un primo tempo era la principale, si va via via affievolendo. Accanto al cadavere, infatti, sono state ritrovate alcune siringhe: tutto farebbe perciò pensare ad una overdose di stupefacenti. Sul corpo, inoltre, la prima analisi del medico legale non ha rilevato ferite. Sicuramente esclusa l’ipotesi della rapina finita male: nell’appartamento è stato anche ritrovato il portafoglio della vittima, all’interno contanti.

In attesa dell’autopsia sul corpo, prevista per domani, rimane in piedi la pista del delitto passionale: la 34enne si prostituiva e potrebbe essere rimasta vittima di un cliente, che avrebbe potuto strangolarla.

leggi anche
polizia notte
Questa sera
Giallo al Lagaccio: trovata morta in casa, è una trans di 34 anni
ambulanza
L'autopsia
Trans trovata morta al Lagaccio: sul corpo nessun segno di violenza