Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione a Campo Ligure, il paese sommerso dal fango: si lavora per riaprire un collegamento fotogallery

Una ventina gli evacuati. Negozianti spalano il fango, ruspe al lavoro

Più informazioni su

Campo Ligure. E’ di una ventina di sfollati il bilancio pesante del Comune di Campo ligure, e anche in questo caso il paese è ora sommerso dal fango e completamente isolato.

Ricordiamo che non è stato lo Stura a provocare i danni maggiori, ma i rivi minori dai versanti collinari che si riversano nel torrente e le stesse colline completamente intrise di acqua.

Tra le abitazioni evacuate particolarmente impressionante è stato il crollo di una palazzina a Mongrosso che è collassata su se stessa all’alba perché il terreno che sorreggeva le fondamenta ha parzialmente ceduto.

I due abitanti, una giovane coppia, sono in salvo, ma è escluso che possano rientrare anche solo per prendere effetti personali.

In paese sono al lavoro le ruspe e gli operai tagliano e portano via i rami caduti. Il sindaco Oliveri sta cercando di riaprire un collegamento con Rossiglione che è stata completamente isolato fino alle prime ore di questa mattina: questo nuovo collegamento che si cerca di creare sulla sponda sinistra dello Stura dovrebbe consentire quantomeno il passaggio dei mezzi di emergenza.

[Leggi]

Alcuni negozianti ripuliscono i locali dal fango: nessun danno enorme ma un grosso problema per arrivare in Paese: “Siamo passati dal Faiallo stamattina all’alba ma con il buio non si sono nemmeno le righe per terra e si rischia di finire giù”. Ad altri è andata peggio e nel centro storico ci sono negozi si spala il fango

Tra le persone isolate anche lo stesso sindaco che questa notte non riusciva a raggiungere l’altro lato del Paese.