Quantcast
Seconda edizione

Anche un tavolo sulla riconversione delle grandi aziende, da Ilva a Rinascente, ai prossimi Stati generali dell’economia

Il 16 e 17 ottobre a palazzo Ducale alcuni nuovi tavoli di discussione centrali per lo sviluppo di Genova

stati generali

Genova. 4000 posti di lavoro in più a Genova nel primo trimestre del 2018, ma è troppo presto per gridare vittoria. “Sono dati ancora sfalsati – dice l’assessore allo Sviluppo economico Giancarlo Vinacci presentando la seconda edizione degli Stati generali dell’economia – perché a fronte di un’azienda importante come Ibm che porta 50 nuovi posti di lavori avremo le uscite derivanti dalle grandi industrie, quindi solo tra qualche tempo avremo le idee più chiare ma il trend è sicuramente invertito“.

Vinacci ha commentato così i dati non ancora resi noti da Istat sull’occupazione, sia per il 2017 sia per i primi tre mesi del 2018. Tra i tavoli che saranno aperti agli Stati generali dell’economia, in programma a palazzo Ducale il 16 e 17 ottobre, proprio quello in cui si discuterà della riconversione degli spazi e delle grandi aziende, da Ilva a Rinascente.

Tra le novità rispetto all’edizione del novembre scorso, un filone sulla sicurezza sul lavoro, uno sulla statistica per indirizzare i giovani nella loro formazione universitaria e uno sulla cosiddetta “silver economy”.

Più informazioni
leggi anche
bucci comitato sicurezza
L'appuntamento
“Visione, entusiasmo, seminare nei solchi giusti”: il sindaco Bucci chiude gli Stati generali dell’Economia
hennebique
A palazzo ducale
Reuben Brothers, turismo di lusso sul waterfront genovese: “Qui per investire, ma ci piace essere coccolati”
Bruco, il degrado del fratello minore
Stati generali economia
Gronda di Ponente, Selleri (Aspi): “Opera Mare a Cornigliano a ottobre 2018”