Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, al San Martino il laboratorio Cba si “converte” ai tamponi: ne farà oltre 200 al giorno

Più informazioni su

Genova. La direzione del policlinico comunica che per aumentare la capacità di analisi è stato convertito un laboratorio per la ricerca del Cba, centro di biotecnologie avanzate, in uso dalla direzione scientifica, in laboratorio utile a processare tamponi.

Il nuovo ruolo del laboratorio è a supporto dell’operatività del team del professor Giancarlo Icardi. Sono circa 220 i tamponi che verranno processati al giorno nel nuovo spazio.

A proposito di tamponi, Francesco Copello, direttore dell’unità operativa di Medicina del Lavoro, comunica che a oggi, su 402 test orofaringei eseguiti sul personale operativo nell’emergenza in ospedale, sono risultati positive 28 persone.

Ad ora sono 40 i ricoverati in Malattie infettive, 43 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 7 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 84 al Padiglione 12, 28 al 5° piano della palazzina laboratori, 48 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 11 al Maragliano.

Grazie all’attività di reperimento della Direzione Amministrativa, con il sostegno del dottor Sossai direttore del Servizio di Prevenzione e Protezione, sono oggi disponibili in Ospedale: 13.320 mascherine FP2, 2.540 FP3, 25.000 mascherine chirurgiche, 45.000 guanti in vinile, 105.000 sovra scarpe.

Anche Axpo Italia ha stamani certificato la sua donazione al progetto di fundraising #GenovaPerSanMartino finalizzata all’allestimento di nuove postazioni per la terapia intensiva.