I nomi

Chiuse le indagini per il crollo del Morandi: ecco chi sono gli indagati

Sono accusati a vario titolo di falso, attentato alla sicurezza dei trasporti, omicidio stradale, omicidio colposo plurimo, disastro colposo e crollo colposo

castellucci tribunale interrogatorio ponte morandi

Genova. Ecco chi sono i 69 indagati per il crollo di ponte Morandi alla chiusura delle indagini. Sono accusati a vario titolo di falso, attentato alla sicurezza dei trasporti, omicidio stradale, omicidio colposo plurimo, disastro colposo e crollo colposo.

Roberto Acerbis (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Monitoraggio Opere e Analisi Ingegneristiche)

➢ Paolo Agnese (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° tronco denominato Tecnica)

➢ Serena Allemanni (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Alberto Ascenzi (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Supporto Tecnico alla Vigilanza)

➢ Claudio Bandini (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Service Tecnico-Progettuale)

➢ Mario Bergamo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Lanfranco Bernardini (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Progetti Opere Complementari e Manutenzione)

➢ Paolo Berti (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Centrale Operations)

➢ Antonio Brencich (esperto invitato a partecipare, ai sensi dell’art.1 comma 4 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 14.10.2004, n.17771, all’adunanza del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Salvatore Buonaccorso (membro interno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Gabriele Camomilla (responsabile degli uffici di AUTOSTRADE e poi di ASPI denominati Funzione Studi e Ricerche e Manutenzioni e Ricerche; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Manutenzione e Standard)

➢ Carlo Casini (responsabile degli uffici di SPEA denominati UTSA 1° Tronco e Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Giovanni Castellucci (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Direzione Generale; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Generale; amministratore delegato di ASPI)

➢ Maurizio Ceneri (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Collaudi e Controlli non distruttivi)

➢ Stefano Chini (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Area attività ispettive dell’Ispettorato vigilanza concessioni autostradali)

➢ Agostino Chisari (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Vincenzo Cinelli (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Mauro Coletta (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Ispettorato generale dell’area tecnica servizio autostrade in concessione; responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Direzione centrale autostrade e trafori; responsabile dell’ufficio di ANAS denominato  spettorato per la vigilanza sulle concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Emanuele De Angelis (dipendente dell’ufficio di SPEA denominato Progettazione per l’Esercizio; responsabile della progettazione specialistica, per conto di SPEA, dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Matteo De Santis (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione, Sorveglianza e Monitoraggio; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Gallerie, Progettazione e Monitoraggio Opere Strutturali)

➢ Galliano Di Marco (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Esercizio)

➢ Fulvio Di Taddeo (responsabile ufficio Aspi Servizi specialistici di ingegneria)

➢ Michele Donferri Mitelli (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Giorgio Fabriani (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Funzione Tecnica; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Servizio Tecnico; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Roberto Ferrazza (dirigente del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria e, in quanto tale, presidente del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il suddetto Provveditorato)

➢ Lucio Ferretti Torricelli (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Strutture; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Opere d’arte)

➢ Michele Franzese (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Area attività ispettive dell’Ispettorato vigilanza concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 1 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Luca Frazzica (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione e Coordinamento Opere Strutturali Stazioni e Fabbricati)

➢ Antonino Galatà (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Esercizio; amministratore delegato di SPEA)

➢ Massimiliano Giacobbi (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Pianificazione e Commesse; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Divisione Esercizio e Nuove Attività; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Uffici Specialistici e Nuove Attività; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Progetti; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA  denominato Progettazione per l’Esercizio; direttore tecnico e responsabile integrazione prestazioni specialistiche, per conto di SPEA,
dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Marita Giordano (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Mauro Malgarini (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Monitoraggio e Manutenzione; responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Monitoraggio e Manutenzione Straordinaria; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato  Manutenzione straordinaria Opere Civili; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Manutenzione Opere Strutturali)

➢ Stefano Marigliani (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Dino Maselli (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Alessandro Melegari (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Massimo Meliani (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Opere d’Arte Direzione 1°, 2°, 3° e 9° Tronco, appoggi e miglioramento sismico; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Opere d’Arte Nord, Giunti e Gallerie; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica)

➢ Riccardo Mollo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Servizi Tecnici; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione (Condirezione) generale Operations e Maintenance; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Generale; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI denominato Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Giampaolo Nebbia (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Funzione Centrale Servizi Esercizio; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Progetti Opere Complementari e Manutenzione; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Tecnico della Divisione Esercizio e Nuove Attività)

➢ Luigi Pierboni (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Lavori)

➢ Alessandro Pirzio Biroli (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Direzione Coordinamento Operazioni Autostradali)

➢ Giovanni Proietti (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 4 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Franco Rapino (amministratore delegato di SPEA; responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Gestione Tecnica)

➢ Michele Renzi (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Riccardo Rigacci (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

Mariano Romagnolo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Ponti e Viadotti; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Appoggi Giunti Manutenzione e Miglioramento Sismico Viadotti)

➢ Massimo Ruggeri (ispettore di opere d’arte dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1°  Tronco)

➢ Fabio Sanetti (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Michele Santopolo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione, Sorveglianza e Monitoraggio)

➢ Bruno Santoro (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 1 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Ugo Sartini (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, della Direzione 1° Tronco denominato Manutenzione; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica)

➢ Mario Servetto (membro esterno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Giuseppe Sisca (membro interno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Paolo Strazzullo (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica e Impianti; RUP (responsabile unico del procedimento) dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Carmine Testa (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova dell’Ispettorato per la vigilanza sulle concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova della Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Marco Trimboli (ispettore di opere d’arte dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco)

➢ Antonino Valenti (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco)

➢ Marco Vezil (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Funzione Centrale Servizi Esercizio)

➢ Federico Zanzarsi (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

leggi anche
Crollo Ponte Morandi
L'acip
Crollo ponte Morandi, la procura: “Per 51 anni nessun intervento di rinforzo sugli stralli della pila 9”
Crollo Ponte Morandi
Giro di boa
Ponte Morandi, dopo quasi tre anni chiusa l’inchiesta sul crollo con 69 indagati
cozzi d'ovidio
Dichiarazioni
Ponte Morandi, Cozzi: “Non abbiamo perso nemmeno un giorno senza lavorare”