Quantcast
I nomi

Chiuse le indagini per il crollo del Morandi: ecco chi sono gli indagati

Sono accusati a vario titolo di falso, attentato alla sicurezza dei trasporti, omicidio stradale, omicidio colposo plurimo, disastro colposo e crollo colposo

Genova. Ecco chi sono i 69 indagati per il crollo di ponte Morandi alla chiusura delle indagini. Sono accusati a vario titolo di falso, attentato alla sicurezza dei trasporti, omicidio stradale, omicidio colposo plurimo, disastro colposo e crollo colposo.

Roberto Acerbis (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Monitoraggio Opere e Analisi Ingegneristiche)

➢ Paolo Agnese (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° tronco denominato Tecnica)

➢ Serena Allemanni (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Alberto Ascenzi (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Supporto Tecnico alla Vigilanza)

➢ Claudio Bandini (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Service Tecnico-Progettuale)

➢ Mario Bergamo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Lanfranco Bernardini (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Progetti Opere Complementari e Manutenzione)

➢ Paolo Berti (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Centrale Operations)

➢ Antonio Brencich (esperto invitato a partecipare, ai sensi dell’art.1 comma 4 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 14.10.2004, n.17771, all’adunanza del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Salvatore Buonaccorso (membro interno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Gabriele Camomilla (responsabile degli uffici di AUTOSTRADE e poi di ASPI denominati Funzione Studi e Ricerche e Manutenzioni e Ricerche; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Manutenzione e Standard)

➢ Carlo Casini (responsabile degli uffici di SPEA denominati UTSA 1° Tronco e Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Giovanni Castellucci (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Direzione Generale; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Generale; amministratore delegato di ASPI)

➢ Maurizio Ceneri (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Collaudi e Controlli non distruttivi)

➢ Stefano Chini (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Area attività ispettive dell’Ispettorato vigilanza concessioni autostradali)

➢ Agostino Chisari (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Vincenzo Cinelli (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Mauro Coletta (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Ispettorato generale dell’area tecnica servizio autostrade in concessione; responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Direzione centrale autostrade e trafori; responsabile dell’ufficio di ANAS denominato  spettorato per la vigilanza sulle concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Emanuele De Angelis (dipendente dell’ufficio di SPEA denominato Progettazione per l’Esercizio; responsabile della progettazione specialistica, per conto di SPEA, dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Matteo De Santis (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione, Sorveglianza e Monitoraggio; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Gallerie, Progettazione e Monitoraggio Opere Strutturali)

➢ Galliano Di Marco (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Esercizio)

➢ Fulvio Di Taddeo (responsabile ufficio Aspi Servizi specialistici di ingegneria)

➢ Michele Donferri Mitelli (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Giorgio Fabriani (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Funzione Tecnica; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Servizio Tecnico; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Roberto Ferrazza (dirigente del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria e, in quanto tale, presidente del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il suddetto Provveditorato)

➢ Lucio Ferretti Torricelli (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Strutture; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Opere d’arte)

➢ Michele Franzese (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Area attività ispettive dell’Ispettorato vigilanza concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 1 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Luca Frazzica (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione e Coordinamento Opere Strutturali Stazioni e Fabbricati)

➢ Antonino Galatà (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Esercizio; amministratore delegato di SPEA)

➢ Massimiliano Giacobbi (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Pianificazione e Commesse; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Divisione Esercizio e Nuove Attività; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Uffici Specialistici e Nuove Attività; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Progetti; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA  denominato Progettazione per l’Esercizio; direttore tecnico e responsabile integrazione prestazioni specialistiche, per conto di SPEA,
dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Marita Giordano (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Mauro Malgarini (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Monitoraggio e Manutenzione; responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, denominato Monitoraggio e Manutenzione Straordinaria; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato  Manutenzione straordinaria Opere Civili; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Manutenzione Opere Strutturali)

➢ Stefano Marigliani (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Dino Maselli (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Alessandro Melegari (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

➢ Massimo Meliani (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Opere d’Arte Direzione 1°, 2°, 3° e 9° Tronco, appoggi e miglioramento sismico; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Opere d’Arte Nord, Giunti e Gallerie; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica)

➢ Riccardo Mollo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Servizi Tecnici; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione (Condirezione) generale Operations e Maintenance; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione Generale; responsabile ad interim dell’ufficio di ASPI denominato Maintenance e Investimenti Esercizio)

➢ Giampaolo Nebbia (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Funzione Centrale Servizi Esercizio; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Progetti Opere Complementari e Manutenzione; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Tecnico della Divisione Esercizio e Nuove Attività)

➢ Luigi Pierboni (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Lavori)

➢ Alessandro Pirzio Biroli (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Direzione Coordinamento Operazioni Autostradali)

➢ Giovanni Proietti (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 4 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Franco Rapino (amministratore delegato di SPEA; responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE denominato Gestione Tecnica)

➢ Michele Renzi (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

➢ Riccardo Rigacci (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Direzione 1° Tronco)

Mariano Romagnolo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Ponti e Viadotti; responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Appoggi Giunti Manutenzione e Miglioramento Sismico Viadotti)

➢ Massimo Ruggeri (ispettore di opere d’arte dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1°  Tronco)

➢ Fabio Sanetti (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco)

➢ Michele Santopolo (responsabile dell’ufficio di ASPI denominato Progettazione, Sorveglianza e Monitoraggio)

➢ Bruno Santoro (responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Divisione 1 della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Ugo Sartini (responsabile dell’ufficio di AUTOSTRADE, e poi di ASPI, della Direzione 1° Tronco denominato Manutenzione; responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica)

➢ Mario Servetto (membro esterno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Giuseppe Sisca (membro interno e componente della commissione relatrice del Comitato Tecnico Amministrativo costituito presso il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria)

➢ Paolo Strazzullo (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Tecnica e Impianti; RUP (responsabile unico del procedimento) dell’intervento di retrofitting degli stralli delle pile 9 e 10 del viadotto Polcevera approvato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 11.6.2018)

➢ Carmine Testa (responsabile dell’ufficio di ANAS denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova dell’Ispettorato per la vigilanza sulle concessioni autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova della Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali; responsabile dell’ufficio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato Ufficio ispettivo territoriale di Genova della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali)

➢ Marco Trimboli (ispettore di opere d’arte dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco)

➢ Antonino Valenti (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco)

➢ Marco Vezil (responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Sorveglianza UTSA 1° Tronco; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Ufficio Tecnico di Sorveglianza Autostradale (UTSA) 1° Tronco; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile ad interim dell’ufficio di SPEA denominato Coordinamento Direzione Lavori; responsabile dell’ufficio di SPEA denominato Funzione Centrale Servizi Esercizio)

➢ Federico Zanzarsi (responsabile dell’ufficio di ASPI della Direzione 1° Tronco denominato Esercizio)

leggi anche
  • L'acip
    Crollo ponte Morandi, la procura: “Per 51 anni nessun intervento di rinforzo sugli stralli della pila 9”
  • Giro di boa
    Ponte Morandi, dopo quasi tre anni chiusa l’inchiesta sul crollo con 69 indagati
  • Dichiarazioni
    Ponte Morandi, Cozzi: “Non abbiamo perso nemmeno un giorno senza lavorare”