Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Papa a Genova, dalla Foce alla Sopraelevata: ecco le prime strade che chiudono fotogallery

Dalle 13 scatta il divieto di transito in sopraelevata nel tratto compreso tra l’uscita di Via delle Casaccie e rotatoria 9 novembre 1989 (direzione levante) e tra la rotatoria e l’innesto di Via d’Annunzio (direzione ponente)

Genova. Meno di 24 ore alla visita di Papa Francesco a Genova e nella “zona rossa” sono scattati i primi divieti.

Già dalla mezzanotte e fino alle 24 di domani, sabato 27 maggio, in Piazza Belvedere Pomodoro dall’altezza del palo P.I. R40 in direzione levante/monte sino al termine della Piazza.

Dalle 10 di questa mattina (fino alle 24 di sabato), invece, è iniziato il divieto di transito veicolare in Corso Marconi, Via Rimassa carreggiata ponente tratto tra via Morin e c.so Marconi e carreggiata levante tratto tra c.so Marconi e via San Pietro alla Foce. Piazza Rossetti su entrambi i rami stradali (levante e ponente).

Dalle ore 12:00 fino alle ore 24:00 del 27 maggio in Viale Brigata di Fanteria Genova
Dalle ore 13:00 fino alle ore 24:00 del 27 maggio, il divieto di transito interesserà la sopraelevata Aldo Moro nel tratto compreso tra l’uscita di Via delle Casaccie e rotatoria 9 novembre 1989 (direzione levante) e nel tratto tra la rotatoria 9 novembre 1989 e l’innesto di Via d’Annunzio (direzione ponente)

Dalle 14 fino alle ore 24:00 del 27 maggio toccherà a Viale Brigate Partigiane, Via Cecchi tratto compreso tra Via F. Aprile e Viale Brigate Partigiane, Via Fogliensi, Via Gestro tratto compreso tra Via Mascherpa e Viale Brigate Partigiane, Corso Italia nella carreggiata a monte nel tratto compreso tra Via Piave e Corso Marconi, Via dei Pescatori, Via Ruspoli tratto compreso tra Via F. Aprile e Viale Brigate Partigiane.

Dalle ore 19 fino alle ore 24 del 27 maggio in Viale Caviglia, ad eccezione dei bus turistici per la manifestazione.

Per tutte le disposizioni (divieti di transito, sosta, modifiche alla circolazione) leggi qui.

Alle 17 è poi prevista la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con la partecipazione del Comandante del Corpo della Gendarmeria Vaticana e del dirigente dell’Ispettorato generale di P.S. Vaticano, per fare il punto conclusivo.