Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serial killer evaso da Marassi, psicosi tra le prostitute: presidi “a luci rosse” a Genova, Chiavari e Lavagna

Genova. Presidi a “luci rosse” a Chiavari, a Lavagna, e in alcuni quartieri di Genova, tra cui i carruggi. La voce della fuga di Gagliano, già responsabile di tre assassinii e di un tentato omicidio tra “lucciole” e transessuali, in poche ore ha fatto il giro nell’ambiente e molte prostitute hanno iniziato a diffidare dall’accettare incontri con clienti non conosciuti.

Una sorta di psicosi che si sta diffondendo anche nelle regioni limitrofe. Nella notte sono stati istituiti numerosi posti di blocchi sulla via Aurelia e ai caselli autostradali.

”Quando era dentro difendeva gli agenti di polizia penitenziaria dagli altri detenuti” si apprende da fonti interne al carcere di Marassi dove Gagliano stava scontando la pena per rapina.
Detenuto nell VI sezione al secondo piano ”socializzava con tutti, giocava a carte con gli altri detenuti e frequentava l’ora d’aria ma non sempre aveva buoni rapporti con tutti. Difendeva gli agenti della Penitenziaria, questo sì, dai detenuti”. A Gagliano era stato offerto un lavoro in carcere ”nella panetteria interna” ma l’offerta era stata poi annullata ”perché si era dimostrato instabile”.