Samp-toro

Ranieri: “La Samp mi è piaciuta, siamo stati diligenti. Obiettivo restare a sinistra in classifica” fotogallery risultati

Le parole del mister nel dopo partita

Genova. “Questa Samp mi è piaciuta: abbiamo fatto un primo tempo diligenti, attenti, siamo andati a pressare alti e abbiamo fatto un gran gol, nella seconda parte sapevamo che loro avrebbero fatto il massimo sforzo, dato che credono in quello che fanno e avevano rimontato con Atalanta e Torino, ma i miei ragazzi sono stati bravi e, anzi, potevamo realizzare il gol della tranquillità”.

Claudio Ranieri si gode i tre punti conquistati contro il Torino e il ritorno nella parte sinistra della classifica. Una Sampdoria che è sembrata pratica e concreta come nel post lockdown.  Il mister analizza il match: “Di Audero non ricordo grosse parate. Lo ero anche a Bologna, lo avevo detto, anche se mi amareggiava il risultato. Possiamo fare bene con questa determinazione”.

Il mister blucerchiato ricorda come l’anno scorso la Sampdoria avesse recuperato diverse squadre davanti in classifica a fine girone d’andata, salvandosi con quattro giornate d’anticipo: “Inizieranno a correre là dietro, ho detto ai ragazzi che nessuno regala nulla e siccome sinora avevamo fatto tanto e bene, mi dispiaceva sporcare l’immagine della Sampdoria”.

A 35 punti ora l’obiettivo è appunto restare nella parte sinistra della classifica e non soffrire come è accaduto l’anno scorso. “Non per il gioco ma per i risultati che non arrivavano”.

Qualche parola per i singoli: “Oggi mi è piaciuto Keita, è stato prezioso, dirompente, può aver sbagliato il gol, ma l’errore lì per lì non lo guardo”. Inevitabile parlare di Augello, visto che il gol è anche molto merito suo: “Lui sta facendo passi da gigante, è un professionista da pochi anni, per noi era un semi punto interrogativo, trovarsi titolare tutta la stagione poteva creargli difficoltà, invece è molto continuo”.

Quagliarella ha praticamente giocato tutta la partita: “Andava gestito quando lo vedevo non al 100% quando sta bene perché non usufruirne?”

leggi anche
  • Si respira
    La Sampdoria ha ritrovato compattezza: l’1-0 contro il Torino è fondamentale