Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Matteo Rosso torna al vertice di Fratelli d’Italia, nominato commissario regionale

Era stato condannato in primo grado per le "spese pazze" in Regione Liguria

Genova. Matteo Rosso è nuovamente alla guida di Fratelli d’Italia in Liguria, nominato commissario regionale dalla leader nazionale Giorgia Meloni.

Il consigliere regionale torna così al vertice del partito dopo la condanna in primo grado per le “spese pazze” e il ricorso vinto in tribunale per essere reintegrato nell’assemblea legislativa, dove era stato sostituito da Augusto Sartori. Ad affiancare Rosso nel suo ruolo sarà il deputato Michele Scandroglio.

“Un sincero ringraziamento a Giorgia Meloni per la fiducia che ripone in me – è il primo commento del nuovo commissario regionale Matteo Rosso, medico e capogruppo in Regione – e desidero ringraziare anche l’onorevole Giovanni Donzelli, responsabile organizzativo nazionale per la sua continua disponibilità e l’onorevole Francesco Lollobrigida, presidente dei deputati a cui sono legato da una profonda e consolidata amicizia, per la vicinanza ed i preziosi consigli”.

Matteo Rosso potrà avvalersi anche delle competenze di Scandroglio che lo affiancherà durante la campagna elettorale per le elezioni regionali e comunali di settembre. “Con Michele siamo amici dai tempi del Pdl – racconta Rosso – e la sua esperienza sarà preziosa per far crescere il nostro partito in Liguria”.