In manette

Notte di furti sulle auto: tre arresti tra Bolzaneto e Sampierdarena

Tra gli "effetti personali" anche un machete

arnesi da scasso

Genova. E’ stata una notte di “lavoro” per i ladri, specialmente quelli dediti alle auto in sosta. In via Polonio, a Bolzaneto, una pattuglia dei carabinieri ha sorpreso un uomo all’interno di un veicolo di proprietà di un’anziana.

Colto sul fatto, dopo aver rotto un finestrino con un tondino di ferro, l’uomo, un 45 enne genovese, ha cercato di scappare spintonando i militari. E’ stato bloccato e trovato in possesso di
alcuni documenti, un telefono cellulare ed un mazzo di chiavi con telecomando. E’ stato arrestato per “furto aggravato e resistenza.

Nelle stesse ore, ma in via Cantore a Sampierdarena, un francese di 38 anni ed un marocchino, irregolari in Italia, si sono introdotti in un’auto parcheggiata, sempre dopo aver rotto un finestrino. Il tutto, però, è accaduto sotto gli occhi di un passante, che ha chiamato il 112.

I ladri sono stati bloccati e trovati in possesso di un navigatore Tom Tom e di un’autoradio. Tra i loro “effetti personali” anche un machete e numerosi attrezzi da scasso. Sono stati anche loro arrestati per furto aggravato, porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

leggi anche
polizia
Magro bottino
Furto al circolo della Pesca di Multedo, forzati distributori automatici
Allarme bomba in piazza Caricamento
Portafoglio
Caricamento, passante attento sventa il furto
carabinieri
Ricercato il complice
Furto sventato dai vicini, ma ci riprovano: beccato uno dei ladri