Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, Serie C: Aurora, Granarolo e Sestri, la conferma arriva sul parquet di casa risultati

Chiavari. Un quartetto di squadra al comando, ma a punteggio pieno ci sono in cinque, dato che Sarzana ha già riposato. Il secondo turno del girone regionale di Serie C ha offerto nuove certezze, con risultati spesso netti e senza appello.

L’Aurora Chiavari, sostenuta dalle cheerleaders della Gymnica 2000, batte la Pontremolese con 27 punti di scarto. La squadra gialloblù spesso e volentieri è parsa col freno a mano tirato, capace di prendere un buon margine dopo pochi minuti di gioco, ma a corto di gambe e fiato per andar via in progressione. All’inizio dell’ultimo periodo, così, i toscani sono stati capaci di riportarsi sul -8. Un paio di triple di Vercellotti hanno allontanato la minaccia.

Aurora Basket Chiavari – Pontremolese 65-38
(Parziali: 14-9; 31-17; 44-26)
Aurora Basket Chiavari: Vercellotti 13, Podestà 4, Garibotto 19, Terribile 10, Bottino 10; Toschi 3, Buccini 2, Gaadoudi 2, Sambuceti, Vajra 2. All. Marenco.
Pontremolese: Polverini 6, Mori 5, Ceragioli 11, Tosi 6, Caluri; Giovi Villanueva, Parodi 4, Sordi 3, D’Angelo 3, Malossi. All. Lanza.

Il Granarolo sfodera una prova convincente, battendo il Sestri Levante con 14 lunghezze di margine. Gli ospiti, però, lamentano il numero eccessivo di falli che si sono visti fischiare contro: ben 60, con quattro falli tecnici. Di conseguenza, tra i biancoverdi ben quattro giocatori sono usciti per raggiunto limite di falli.

Nel frattempo il Sestri Levante rinforza la rosa con un giovane di qualità, un intervento sul mercato necessario dopo i problemi in infermeria. E’ stato tesserato Valentino Acerni, 19 anni appena compiuti, che arriva in prestito per un anno dal Settimo Milanese Basket.

Granarolo Basket Genova – Centro Basket Sestri Levante 84-70
Granarolo Basket Genova: Pastorino 3, Prezioso 17, Ferri 4, Zaio 2, Baldini 23, Coltro 6, Costacurta 2, Caversazio 8, Jancic 9, Boddi 10. All. Rocco.
Centro Basket Sestri Levante: Callea 16, Reffi 18, Fa. Conti 9, Calzolari 4, Massucco 6, Mariani 14, Bianco 3, Bajardo, Campanacci, Fr. Conti. All. Caorsi.

Vince ancora il Sestri, che piega l’Ardita Juventus per 91 a 66. I locali partono subito forte, riuscendo a mettere 10 punti di distanza sui rivali, arrivati alla Crocera con grande seguito di pubblico. Si va alla pausa sul 36-31. E’ dalla panchina, nel terzo quarto, che i sestresi riescono a mettere definitivamente la testa avanti. Zenobio inizia a segnare regolarmente con percentuali altissime da fuori, Barnini diventa presenza fondamentale capace di sporcare tiri, recuperare palloni e portare punti vitali da sotto, la grinta di Falappi e l’ottima partita di Daniele Kaza determinano il punteggio di 62-49. L’ultimo quarto dimostra la maturità già raggiunta dai padroni di casa, capaci di amministrare il punteggio e tenere a distanza, anche con una buona percentuale ai tiri liberi, un avversario mai domo.

Il tabellino del Sestri allenato da Taverna: Falappi 9, Zenobio 11, Pestarino 6, Barini 7, Grazzi 16, Boschetti 2, Bo 6, Aldrighetti 12, Passariello 14, Kaza 8.

Prima sconfitta per l’Athletic Club Alcione, che lotta alla pari con il Red Basket Ovada ma esce sconfitto per 61 a 65. La formazione condotta da Gaiaschi ha offerto una buona prestazione, dimostrando di valere un posto nella metà alta della graduatoria.

Nel primo parziale sostanziale equilibrio tra le due formazioni, anche se i vadesi conducono per quasi tutta la frazione, terminata comunque in parità. Dopo l’intervallo le iniziative di Cavallaro spingono ancora avanti i locali fino ad un vantaggio massimo di 25 punti. Nell’ultimo parziale Vado si blocca in attacco consentendo a Cogoleto di recuperare fino al -9, ma la rimonta non riesce.

Pallacanestro Vado – Cffs Cogoleto 86-74
(Parziali: 24-24; 49-32; 71-46)
Pallacanestro Vado: La Rocca 2, De Marzi 8, Cavallaro 19, Longagna 19, Vallefuoco 13, Odetto, Lentini 12, Giorgi 10, Zanini, Mazzucchelli 3. All. Dagliano
Cffs Cogoleto: Santi 12, Robello 9, Ciarlo 11, Canepa 9, Bruzzone 2, Nani 9, Ferretti 5, Chiappe 7, Arvigo 8, Iannace 2. All. Della Rovere.

Esordio da dimenticare per il Tigullio, sconfitto a domicilio dall’Ospedaletti. I ragazzi di coach Terribile hanno giocato alla grande per metà gara, andando al riposo avanti di 2. Nella seconda parte dell’incontro buio totale, con soli 9 punti realizzati.

Tigullio Sport Team – Basket Club Ospedaletti 40-80
(Parziali: 14-13; 31-29; 37-54)
Tigullio Sport Team: Caversazio, Vidakovic 14, Zolesi, Pincione, Kourentis 6, Spina, Lagomarsino 5, Altemani 4, Zolezzi 4, Wintour 7. All. Terribile.
Basket Club Ospedaletti: Zunino 14, Bongioanni 12, Massa, Sibilla 3, Bonino 8, Michelis 12, Rossi 19, Baldi, Scannella 12. All. Lupi.