Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Processione di San Giovanni, lavoratori “a rischio” portano le ceneri in spalla

Genova. Dodici operai, tutti con la tuta delle rispettive aziende di appartenenza, hanno portato a spalla le ceneri di San Giovanni, protettore di Genova e patrono della città, fino al mare per la rituale benedizione della città.

I lavoratori hanno voluto così rendere concrete le parole del cardinal Siri che diceva: “Genova è il suo porto e la sua industria”.

In rappresentansa di aziende come Piaggio, Fincantieri, Amt, Elsag, Tirrenia e Selex gli operai hanno ricevuto l’urna cineraria dalla Confraternita che le custodisce e con questa si sono avviati verso il porto.

“La nostra presenza qui – ha detto uno dei due operai Piaggio – è per riportare all’attenzione di tutti la questione del lavoro. La nostra azienda sta soffrendo la cassa integrazione in un periodo non favorevole per le commesse”.