Quantcast
Cronaca

Amt su bus per disabili: “Esiste il Mobility Bus con mezzi dotati di sollevatore di carrozzelle”

Genova. “Amt effettua a favore di clienti diversamente abili due tipi di servizi con minibus dedicati, denominati ‘Mobility Bus’. Si mette a disposizione personale di guida e veicoli di piccole dimensioni con sollevatore per carrozzelle e in grado di trasportare 5 passeggeri deambulanti e 2 passeggeri in carrozzella. Inoltre ci sono nove linee con mezzi omologati”.

E’ quanto scrive in una nota Amt, rispondendo a Alessio Fumagalli, disabile di 26 anni, che è stato fatto scendere da un bus per il mezzo non è omologato per il trasporto di carrozzelle e disabili.

Il giovane ha raccontato la sua storia al quotidiano “Il Corriere Mercantile”: lunedì l’autista del mezzo che stava prendendo per raggiungere il centro ha costretto il ragazzo a scendere perchè l’autobus non era omologato.

Il ragazzo ha chiamato i carabinieri e ha denunciato l’autista, visto che già 20 giorni prima era successo un fatto simile, anche se in quel caso gli altri passeggeri avevano fatto desistere l’uomo nella decisione. Ieri un nuovo esposto: l’autista vedendolo alla fermata non si è nemmeno fermato.

“Per accedere al servizio Mobility Bus – prosegue la nota- i clienti devono possedere particolari requisiti ed essere iscritti in apposite liste tenute dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Genova che rilascia la tessera di accesso. Il servizio è a chiamata e il viaggio può essere prenotato telefonicamente sino a 24 ore prima dell’orario desiderato. Per quanto riguarda, invece, il trasporto per i clienti diversamente abili con mezzi urbani, Amt ha interamente attrezzato con pedane mobili tutte le vetture di nove linee, rispondendo in questo modo alle raccomandazioni manifestate dalla Consulta Comunale e Provinciale per i problemi dell’ handicap”.