Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus e confini, in Francia solo con autocertificazione: i controlli a Ventimiglia

Al di là della frontiera, è scattato il coprifuoco dalle 21 alle 6

Genova. Alla frontiera di Ventimiglia sono iniziati la scorsa notte i controlli delle autorità francesi sulle autocertificazioni delle persone in ingresso dall’Italia, dovuti al coprifuoco istituito in vari dipartimenti del Paese dalle 21 alle 6 per l’emergenza Covid-19.

Visto che le nuove disposizioni sono scattate alla mezzanotte di venerdì, per i primi veicoli in transito, soprattutto frontalieri diretti in Francia o nel Principato di Monaco, le autorità transalpine per quanto severe nei controlli, hanno ugualmente fatto passare chi, sprovvisto di autocertificazione, si stava recando al lavoro, ma da ieri sera, nella fascia oraria indicata, non sarà più possibile entrare o uscire, senza giustificata motivazione scritta.

Al momento, invece, non vengono effettuati controlli dalle autorità italiane, malgrado le Alpi Marittime siano state dichiarate ‘zona rossa’ e malgrado il fatto che la Francia sia uno dei paesi con la più alta incidenza di contagi tra popolazione.