Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Allerta arancione da mezzanotte e per tutta la giornata di venerdì: previsti temporali, vento forte e mareggiata

Sono attese piogge abbondanti, temporali forti, venti con raffiche sopra i 100 km/h e mareggiate intense

Più informazioni su

Genova. Allerta gialla dalle 20 alle 24 di oggi, giovedì 1 ottobre, e arancione dalle 00 alle 24 di domani, venerdì 2 ottobre. Così su Genova, il Tigullio e il Levante oltre ai relativi entroterra. Lo ha stabilito Arpal sulla base dell’ultimo bollettino meteo. Per il ponente e l’entroterra savonese l’allerta sarà gialla dalle 20 di oggi alle 12 di domani, per poi passare ad arancione come per il resto della regione.

allerta arancione 2 ottobre

La situazione. Dopo le deboli precipitazioni della mattinata in particolare a Levante (mentre sul centro Ponente c’è stato ancora spazio per qualche schiarita), il tempo va peggiorando su tutta la Liguria.

L’avvicinamento di una profonda area di bassa pressione provocherà, dal tardo pomeriggio di oggi, giovedì 1 ottobre, l’intensificazione delle piogge con possibili temporali localmente forti su tutta la regione.

Da questa notte, il maltempo si accentuerà ulteriormente: la perturbazione provocherà piogge diffuse localmente intense, temporali forti e persistenti, con cumulate fino a molto elevate in una prima fase (fino a domani mattina) sul centro-levante, poi sul centro-ponente (da domani a metà giornata). Si tratta di una lunga fase pre-frontale, dal momento che il passaggio del fronte vero e proprio è atteso solo per la sera fra venerdì e sabato.

allerta arancione 2 ottobre

Anche venti e mari saranno da monitorare: infatti sono attesi venti meridionali fino a burrasca forte con raffiche superiori ai 100 km/h (scirocco sul levante, libeccio sul ponente, dalla parte centrale di domani confluiranno in ostro) e mareggiate estese per onda da Sud.

Una possibile, parziale tregua in questa fase di maltempo, è attesa nella seconda parte di sabato pur se non mancheranno ancora piogge e temporali, prima di un nuovo peggioramento atteso per domenica pomeriggio.

Il consiglio è di seguire gli aggiornamenti che Arpal fornirà tempestivamente sulla base del monitoraggio in tempo reale degli eventi e delle uscite più recenti dei modelli previsionali.