Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A tu per tu con gli ex calciatori Nino Bevilacqua, Corrado Pilleddu e Roberto Balboni

Una chiacchierata con i protagonisti della vittoria della Sestrese nella Coppa Italia Dilettanti 1990/1991

A tu per tu Nino Bevilacqua, Corrado Pilleddu e Roberto Balboni, ex calciatori che furono compagni di squadra nella Sestrese.

Parliamo di Sport: a tu per tu con Roberto Balboni, Nino Bevilacqua e Corrado "Bobo" Pilleddu

i tre ex giocatori, che appartengono storia calcistica verde stellata, ci parlano della "loro" Sestrese, da sempre considerata la "terza squadra" di Genova.

Publiée par IVG.it Sport sur Lundi 6 juillet 2020

Nino Bevilacqua, Corrado “Bobo” Pilleddu e Roberto “Principe” Balboni, che hanno scritto una pagina della storia calcistica verdestellata vincendo la Coppa Italia Dilettanti nel 1991, ci parlano della “loro” Sestrese, tra aneddoti e ricordi.

Il 9 giugno 1991, in uno stadio comunale di Borzoli stracolmo come mai, davanti a quasi quattromila spettatori (di cui trecento rumorosi supporter ospiti), la Sestrese scrive la storia. Era la Sestrese, tra gli altri, di mister Gigi Bodi, del presidente Maggi, del Principe Balboni, di Bobo Pilleddu e Mieli, di un giovanissimo Nino Bevilacqua e Maurizio Podestà.

Quel giorno la Sestrese vince 1-0 nella finalissima della Coppa Italia di Promozione contro i calabresi del Castrovillari (dopo il ko in trasferta per 2-1) grazie al gol di Trentarossi su punizione al 91°. Un trionfo indimenticabile, a cui fecero seguito campionati straordinari con il ritorno in Interregionale nel 1994.