Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Europa, al liceo Doria l’assemblea di istituto diventa una Bruxelles in scala

Venerdì interverranno gli europarlamentari Brando Benifei (PD), Tiziana Beghin (M5S), Alberto Cirio (Forza Italia), l'assessore Giorgio Vitale (Lega) e Mario Ferretti (Volt)

Più informazioni su

Genova. Clima da grande attesa al Liceo D’Oria per l’Assemblea d’istituto di venerdì 15 febbraio: ci si aspetta molta partecipazione per l’incontro con parlamentari europei e politici di diversi schieramenti che verranno sottoposti – a pochi mesi dalle consultazioni europee – ad un serrato confronto con gli studenti-giornalisti, redattori del Dragut, lo storico giornalino del Liceo. “L’ordine del giorno– spiega Beatrice Vigorita, caporedattore –prevede 60 minuti di domande dei ragazzi del Dragut: gli ospiti avranno tre minuti a testa per rispondere ad ogni domanda”.
“L’assemblea – puntualizza Matteo Sobrero , rappresentante d’Istituto– si propone infatti di informare gli studenti, che spesso conoscono poco le istituzioni dell’Unione europea e punta a stimolare la formazione di opinioni, una coscienza politica e un dibattito”.

Sono stati invitati i principali partiti, oltre che il coordinatore nazionale del nuovo movimento politico pan-europeo Volt, che si presenterà per la prima volta alle elezioni europee. ” Non tutti – chiarisce Sobrero – hanno dato la loro disponibilità, ma siamo molto soddisfatti delle adesioni ricevute”.

Interverranno infatti Brando Benifei, il giovane eurodeputato spezzino del Partito Democratico, Tiziana Beghin, l’europarlamentare genovese eletta per il Movimento Cinque Stelle, Alberto Cirio, europarlamentare eletto per Forza Italia,Giorgio Vitale, assessore per la Lega, Mario Ferretti, giovanissimo coordinatore nazionale del nuovo gruppo Volt, nato come reazione alla Brexit e all’euroscetticismo per sostenere i valori europei.