Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco-Recco, Pomilio: “Ogni volta dobbiamo confermarci” risultati

"La forma sta migliorando e anche nel gioco stiamo facendo passi in avanti"

Recco. La Pro Recco arriva alla terza giornata di campionato e lo fa approdando alla “Gianni Vassallo” di Bogliasco contro i biancoazzurri dell’ex Daniele Bettini.

Dopo la vittoria con il Sori e quella seguente con la Lazio, mister Pomilio continua con la preparazione di base, sia a secco sia in acqua, non perdendo di vista gli appuntamenti già in agenda per la prossima settimana, quella definita all’unanimità europea, in cui la Pro incontrerà la Nazionale italiana, la selezione tedesca e l’Olympiakos Pireo.

Mister Pomilio, siamo giunti alla terza giornata del torneo, che partita si aspetta?
“Vedo che la forma sta migliorando e anche nel gioco stiamo facendo passi in avanti. Non dimentichiamo come ogni volta, noi, dobbiamo confermarci, perché i livelli da raggiungere devono sempre essere migliori”.

Davanti ci sarà il Bogliasco.
“Si tratta di una squadra completa che gioca bene in tutte le fasi. Ha giovani promettenti e in grado di esprimere buone prestazioni contro chiunque”.

Dal punto di vista dell’allenamento, invece, che settimana è stata?
“È stata un’ulteriore settimana dedicata alla parte fisica, senza tralasciare l’aspetto tecnico-tattico. Con quella entrante sposteremo gli obiettivi su dinamiche di gioco e aspetti tattici, avendo la possibilità di confrontarci in partite di alto livello, così da avere il modo di migliorare più rapidamente”.

Fa riferimento alla “settimana europea” in cui la Pro Recco affronterà formazioni di livello assoluto. Quanto sarà importante, visto l’imminente inizio della Champions League, affrontarla con attenzione?
“Sarà una settimana fondamentale in cui sarà importante confermare il nostro metodo di gioco. I ragazzi si vedranno impegnati a 360 gradi, con il raduno della Nazionale saranno coinvolti su più fronti”.

Da lunedì sera ritroverà Alessandro Campagna da avversario.
“Non me lo aspettavo, i casi sono imprevedibili, ma sarà una simpatica occasione”.

Sarete sullo stesso bordo, ma agli antipodi. Gli dirà qualcosa in particolare?
“(Ride, ndr) Ci sarà sicuramente un sorriso sotto i baffi da parte di entrambi, sapendo che ognuno dei due farà di tutto per vincere, come è giusto che sia”.