Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Eger al tappeto, la Pro Recco allunga in vetta

A Bologna i biancocelesti travolgono gli ungheresi

Recco. La Pro Recco batte l’Eger a Bologna per 17 a 7 e allunga in vetta: il risultato maturato alla Carmen Longo, ancora una volta stracolma, consente alla squadra guidata da Rudic di andare a più 5 sulle inseguitrici, Brescia e Barceloneta, protagoniste di un pari nello scontro diretto.

Aicardi

Partenza bruciante dei biancocelesti che ritrovano Bijac tra i pali: segnano Ivovic, alla prima superiorità, e Filipovic, costringendo il tecnico magiaro a chiamare time-out dopo appena due minuti. Serve a poco perché trascorrono 80 secondi e Filipovic serve Ivovic per il 3 a 0. L’Eger ha una timida reazione con Vlachopoulos, a segno da posizione centrale con Figari nel pozzetto. Il numero 9 si fa perdonare con un alzo e tiro micidiale che bacia il palo di Csiszar per il 4-1 che chiude il primo parziale.

Pro Recco cannibale anche nel secondo tempo: Renzuto Iodice trasforma due superiorità, poi l’uno contro zero di Aicardi, il tocco rapace di Velotto sulla respinta del portiere ed il terzo gol di Ivovic portano le squadre sul 9-1 all’intervallo lungo.

Dabrowsky prova a scuotere i suoi, ma l’alzo e tiro vincente di Gyarfas in avvio di terzo quarto è un fuoco di paglia, perché la Pro Recco infila altri cinque gol prima della sirena: doppio Echenique da posizione tre e controfuga, diagonale di Velotto in superiorità, super girata di Mandic e rigore trasformato dal bomber biancoceleste Di Fulvio, per il 14-2 che non ammette repliche.

Gli ultimi otto minuti assumono i contorni dell’allenamento. C’è Tempesti in porta e l’Eger fa suo il parziale (3-5). Nella Pro Recco in rete Aicardi in controfuga, Echenique e Mandic.

Il tabellino:
Pro Recco – Eger 17-7
(Parziali: 4-1, 5-0, 5-1, 3-5)
Pro Recco: Bijac, F. Di Fulvio 1, Mandic 2, Bukic, Renzuto 2, Velotto 2, Aicardi 2, Echenique 3, Figari 1, F. Filipovic 1, A. Ivovic 3, Kayes, Tempesti. All. Rudic
Eger: Csiszar, D. Lukacs, S. Rasovic 1, Avramovic, Hosnyanszky 1, Santa 1, Ad. Decker, Murisic 2, Gyarfas 1, Vlachopoulos 1, Kurti, B. Biros, Valics. All. Dabrowski
Arbitri: Achladiotis (Gre) e Rakovic (Srb)
Note. Superiorità numeriche: Pro Recco 6 su 12 più 1 rigore segnato, Eger 4 su 5 più 1 rigore segnato. Nessuno uscito per tre falli.