Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Strade e ponti a rischio, dalla Regione Liguria 2,3 milioni per i piccoli Comuni

In provincia di Genova ne beneficiano Casarza Ligure, Valbrevenna, Masone, Sori e Gorreto

Genova. Ci sono i Comuni di Casarza Ligure, Valbrevenna, Masone, Sori e Gorreto tra quelli che – in provincia di Genova – potranno beneficiare di 2,3 milioni di euro complessivi assegnati dalla Regione a livello ligure.

La ciunta, su richiesta dell’assessore alla difesa del suolo Giacomo Giampedrone, ha deliberato oggi l’assegnazione di queste risorse du Protezione Civile a 13 comuni su tutto il territorio per interventi su infrastrutture danneggiate o ammalorate.
 
“Con questo stanziamento di risorse proprie di Regione Liguria crediamo di dare una risposta importante a quei territori che non hanno potuto avere finanziamenti legati agli stati di emergenza, perché danneggiati durante episodi che non vi erano ricompresi”, ha spiegato Giampedrone.

“Per la prima volta invertiamo la tendenza della risposta emergenziale, che diamo solitamente a fronte di stanziamenti nazionali o regionali a valere sulle accise, cercando di anticipare l’aggravamento della situazione con un’azione preventiva. Gli interventi che andiamo a finanziare ci sono stati segnalati nel tempo dalle varie amministrazioni, impossibilitate a fronteggiarli da soli, sia per il costo che per la complessità”.

Per quanto riguarda la città metropolitana di Genova ecco come e per quali progetti saranno assegnati i fondi: Casarza Ligure, consolidamento del versante sulla strada Verici-Bruschi (458.508,04 €), Valbrevenna, opere di sostegno della SC Alta Val Brevenna in loc. Carpegna (150.000 €). Masone, frane di fine marzo 2018 (55.000 €), Sori, messa in sicurezza dei ponti sul torrente Sori (268.186,49 €), Gorreto, ponte di collegamento SS 45 frazioni di Fontanarossa, Borgo, Bosco, Canneto, Ca’ Giambin (255.000 €)