Quantcast
Sport

Canottaggio: Paolo Perino d’argento nell’otto agli Europei di Varese

Genova. Paolo Perino conquista la sua seconda medaglia internazionale agli Europei di Varese. Dopo l’argento nella specialità del due con a Lake Karapiro nel 2010, il 24enne talento genovese sale sul podio in Lombardia con l’ammiraglia che vedeva a bordo anche Giuseppe Vicino, Leopoldo Sansone, Pierpaolo Frattini, Mario Paonessa, Vincenzo Capelli, Sergio Canciani ed Andrea Tranquilli, timoniere Enrico D’Aniello.

Perino era seduto all’ottavo carrello in questa nuova avventura remiera, dopo aver partecipato alle Olimpiadi di Londra come riserva per la vogata di coppia.

Pur non avendo passato la batteria, gli azzurri si sono rifatti nei recuperi dove, pur incassando quasi 3 secondi dalla Romania dopo i primi 500 metri, hanno espresso tutto il loro valore nella parte centrale del percorso. Per 22 centesimi, è stata la Repubblica Ceca a vincere in 5’37″19 con 68 centesimi di vantaggio sull’Italia.

In finale, invece, dopo un nuovo avvio non brillante, l’ammiraglia tricolore ha superato dapprima Romania e Repubblica Ceca poi l’Ucraina ed infine ha messo alle corde anche la Gran Bretagna. I polacchi, con 1 secondo e 3 decimi di vantaggio su Perino e compagni, hanno conquistato il titolo europeo.

“Ci abbiamo sempre creduto, sin dalla batteria. In finale abbiamo rimontato chi ci aveva sfilato e, con il sostegno del pubblico varesino, ci siamo regalati una grandissima soddisfazione” ha detto il finanziere Perino, cresciuto nella Sportiva Murcarolo, dopo la premiazione.

E’ finita al nono posto l’esperienza di Veronica Paccagnella, atleta della Canottieri Sampierdarenesi, che remava invece a bordi di un giovane quattro di coppia.