Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria: neve e vento freddo su tutta la regione, a Mignanego scuole chiuse

Liguria. Un inizio di dicembre all’insegna dell’inverno di altri tempi che molti etichetteranno come eccezionale, ma che guardando indietro negli annali metereologici, trova un senso di normalità climatica.

Allerta 1 per neve e vento forte su tutta la regione, lo segnala la Protezione Civile Ligure.

Si prevedono infatti nevicate a tutte le quote sui versanti padani, oltre i 2-300 metri sul genovese ed il savonese, oltre i 3-400 metri nell’imperiese ed oltre i 5-600 metri sullo spezzino, con possibili sconfinamenti sulla costa nel ponente genovese e nel savonese. Sarà anche possibile la formazione di ghiaccio nell’immediato entroterra. I venti saranno forti settentrionali.

Nevicata già consistente ieri pomeriggio in alta Val Bisagno, nella zona dei Giovi e, a Ponente, su Calizzano.
Questa mattina le temperature saranno lungo la costa tra i 3-4°C del settore centrale ed i 5-6°C dell’Imperiese e della riviera di Levante. Valori sottozero nelle vallate dei versanti padani tra –1° e –3°C mentre sui rilievi il monte Beigua alle spalle di Savona nella notte ha toccato i –5°C e il monte Bue in val d’Aveto i –7°C. Temperature destinate ancora a scendere nei prossimi giorni quando oltre a un miglioramento nuove masse d’aria artica riusciranno a penetrare sul Nord Italia con un rischio gelate molto alto anche a bassa quota.

Anche le autostrade liguri sono interessate dalla neve: A6, A10 e A7. Su quest’ultima, la Genova-Milano, tra Isola del Cantone e Vignole Borbera, in direzione del capoluogo lombardo, un camionista ha perso il controllo del mezzo andando a schiantarsi contro il guard rail. Da quasi un’ora proseguono le operazioni di rimozione del mezzo in careggiata da parte di polstrada e vigili del fuoco. Nello scontro non risultano feriti. Attualmente, in autostrada,si registrano oltre 10 cm di neve.

A Genova l’allerta ha fatto scattare una serie di misure preventive. Otto mezzi di Amiu e Aster, da ieri, sono impegnati nella salatura di tutte le strade principali delle alture. Chi ne avesse necessità, da questa mattina, potrà trovare nei Municipi i sacchi di sale.

E intanto nell’entroterra le scuole restano chiuse. A Mignanego sono circa 400 i ragazzi rimasti a casa per la neve caduta nella notte. A decidere la chiusura degli istituti il sindaco Michele Malfatti. Per loro oggi classica battaglia a palle di neve. Il centro Meteo Ligure parla di un miglioramento da domani su tutta la regione.