Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fli, Nan: “Il premier capisca l’importanza di un confronto, e non fare la conta dei voti”

Genova. “Il presidente Berlusconi ha la possibilità di compiere un atto responsabile: evitare di andare alla conta, e accettare un confronto, perchè in politica non ci si deve chiudere a riccio ma si deve parlare”.

Sono le prime parole di Enrico Nan, coordinatore regionale Fli, presente all’incontro dedicato ai giovani nella nuova sededi Futuro Libertà.
“Gianfranco Fini a Perugia ha fatto un discorso di apertura: ha chiesto un confronto, la responsabilità di Berlusconi è dare segno di volersi aprire anche verso chi non è in completa sintonia con lui. Mi auguro che il premier capisca che così non si può andare avanti, c’è bisogno di un nuovo piano che risollevi le sorti di questo paese, senza stare a fare la conta dei voti”.

“Sulla base di quello che si legge sui giornali è difficile capire cosa accadrà martedì prossimo: c’è chi parla di compravendita di parlamentari, se così fosse sarebbe una grave sconfitta per il paese. E se il risultato si baserà su questo il paese cadrebbe davvero nel baratro e non avremmo più una credibilità internazionale”.

A risposta degli auguri che questa mattina Michele Scandroglio e Claudio Scajola gli hanno fatto, Enrico Nan risponde: “Li ringrazio e ricambio, ma penso che sia più il paese da avere bisogno di auguri, visto il momento particolarmente difficile”.