Allerta meteo, Valle Stura in ginocchio: allagamenti a Rossiglione, A26 e ferrovia chiuse per frane - Genova 24
Attenzione

Allerta meteo, Valle Stura in ginocchio: allagamenti a Rossiglione, A26 e ferrovia chiuse per frane fotogallery

La perturbazione continua a riversare al suolo un'incredibile quantitativo d'acqua

Aggiornamento ore 20.00 – La statale del Turchino è stata riaperta tra Rossiglione e Campo Ligure, dopo che era stata interrotta dal distacco di una frana che aveva portato alcuni grossi alberi sulla carreggiata. Rossiglione non è più isolata: permangono le chiusure verso il Piemonte e le interruzioni della linea ferroviaria.

Aggiornamento ore 19.30 – Vigili del Fuoco, tecnici di Anas e Protezione Civile sono al lavoro per liberare la statale del Turchino interrotta da una frana tra Campo Ligure e Rossiglione: secondo le prime stime la riapertura dovrebbe avvenire entro un’ora. Rimarrà invece chiusa tutta la notte la A26.

Aggiornamento ore 19.00 – A Rossiglione è piena emergenza: una persona risulta evacuata dalla propria abitazione, mentre si sta lavorando per mettere in sicurezza un fronte di frana che minaccia un condominio con 10 famiglie. Gli allagamenti non si contano: nelle ultime 24 ore sono caduti più 800 mm d’acqua.

Aggiornamento ore 18.45 – La pioggia sembra in diminuzione: i livelli dello Stura e dell’Orba stanno lievemente scendendo, rientrando rispettivamente sotto il livello di guarda e di allarme.

Aggiornamento ore 18.30 – Praticamente tutte le strade per entrare e uscire da Rossiglione sono chiuse: Protezione Civile e il comune sta raggiungendo casa per casa tutti gli abitanti delle varie frazioni per mettere in sicurezza gli abitanti.

Aggiornamento ore 18.15 – Chiusa per frana anche il tratto sud della A26 tra Ovada e Masone: Valle Stura isolata e praticamente non più raggiungibile.

Aggiornamento ore 17.30 – Anche la linea ferroviaria della Valle Stura è interrotta.

Aggiornamento ore 17:15 – La statale del Turchino è interrotta per uno smottamento tra Campo Ligure e Rossiglione, che quindi al momento risulta isolato.

Genova. Le valli Orba e Stura sono in ginocchio: dopo le forti precipitazioni di questa mattina, il fronte perturbativo continua ad insistere sull’area, riversando al suolo enormi quantitativi d’acqua.

A Tiglieto l’orba ha superato i livelli di allarme ed è prossimo all’esondazione, mentre la strada che collega il paese a Rossiglione passando dalla Val Gargassa è interrotta per una frana.

Ma la pioggia sta mettendo a rischio anche la bassa Valle Stura con allagamenti e criticità soprattutto a Rossiglione: problemi di viabilità sulla statale del Turchino, allagata in più punti, mentre il servizio di trasporto pubblico pare essere sospeso. Alcuni residenti stanno segnalando anche problemi con le utenze della corrente elettrica. Da questa mattina alle 2, quando sono iniziate le precipitazioni, il pluviometro di Rossiglione ha registrato oltre 700 mm di cumulata.

leggi anche
Valle Stura sotta il diluvio
Bilancio
Allerta rossa confermata, ma il peggio è passato. Battuto il record italiano dell’alluvione 1970
Generico ottobre 2021
La situazione
Autostrada A26, riaperto anche il casello di Masone. Ancora niente treni in Valle Stura