Quantcast
Si vola

Ryanair aumenta le rotte su Genova: da ottobre 22 voli a settimana

Odone: "Queste rotte sono studiate per rilanciare il rapporto e puntare a partire dalla stagione estiva 2022 ad un aumento delle rotte verso l'estero a vocazione prettamente turistica"

Ryanair Genova

Genova è stato uno dei primi aeroporti in Italia ad accogliere la compagnia irlandese, potremmo dire uno dei pionieri delle low-cost, da qui infatti sono passate quasi tutte senza però mai mettere radici stabili e durature.

Negli anni poi le principali low-cost hanno fatto delle piccole comparsate al Cristoforo Colombo, Ryanair ha mantenuto sempre una piccola presenza mentre Easyjet ha fatto solo delle fugaci apparizioni, mentre a Genova oggi è più facile vedere la livrea di Volotea che di qualsiasi altro vettore.

Generico luglio 2021
La conferenza stampa di Ryanair

La pandemia ha stravolto il mondo del trasporto aereo e dopo una estate dove gli scali turistici del sud Italia stanno facendo numeri mai visti prima grazie alle compagnie a basso costo e alle limitazioni dei viaggi verso l’estero è oramai tempo di preparasi al periodo invernale, quello peggiore per l’aviazione.

La novità principale sarà la fine di Alitalia e la nascita della nuova Alitalia, che al momento si chiama ancora ITA, Italia Trasporto Aereo. La compagnia di bandiera italiana su Genova prima della pandemia volava solo su Genova, cosa che fa ancora oggi ma con solo 2 collegamenti invece dei 5 precedenti. E’ in questo contesto che oggi è arrivato l’annuncio di Ryanair, Jason Mc Guinnes, direttore commerciale Ryanair, ha ufficializzato che con l’introduzione dell’orario invernale (fine ottobre) saranno 9 le rotte totali per complessivi 22 collegamenti settimanali. Le novità sono i collegamenti verso Belgio e Romania.

Da ottobre le rotte saranno nove. In Italia si volerà a Bari e Napoli (due volte a settimana) Brindisi, Catania e Palermo (tre volte a settimana). Le rotte all’estero saranno invece verso Malta, Bucarest e Bruxelles Charleroi (due volte a settimana) e Londra Standset tre volte a settimana. Con l’attuale orario estivo i collegamenti sono 4: Bari, Napoli, Malta e Londra Standset.

“Questo è un punto di partenza – dichiara Paolo Oddone, presidente aeroporto di Genova – o meglio di ripartenza visto che il vettore irlandese è presente ininterrottamente dal 1999. Queste rotte sono studiate per rilanciare il rapporto e puntare a partire dalla stagione estiva 2022 ad un aumento delle rotte verso l’estero a vocazione prettamente turistica”

Generico luglio 2021
L'annuncio delle nuove rotte

“L’obiettivo di Ryanair è quello di portare da 150mila a 400mila passeggeri all’anno – ha dichiarato McGuinnes – dopo un inizio di estate complicato i numeri per il proseguo della stagione sono molto confortanti. Possiamo arrivare a trasportare 60 mln di passeggeri all’anno in Italia per oltre 1000 rotte complessive e le nostre basi italiani ospitano quasi 90 aeromobili. Nella speranza che la tassa comunale dei piccoli aeroporti venga tolta non solo fino a dicembre ma che la sospensione venga prolungata fino al 2025”.