Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le palme morenti dell’aeroporto come “lugubre biglietto da visita per chi arriva in città”. La denuncia di un cittadino foto

Ecco le foto arrivate in redazione che documentano la strage compiuta dal punteruolo rosso. Evitabile?

Genova. Un aspetto sofferente e le foglie sempre più ingiallite e cadenti: così è come si presentano oggi alcune delle palme dello svincolo di Via Pionieri e Aviatori d’Italia, presso l’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Si tratta di una devastante infestazione da punteruolo rosso, l’insetto che da qualche anno imperversa nella nostra regione, facendo strage di centinaia di esemplari di piante.

La denuncia arriva da un cittadino che ci ha segnalato la situazione, dopo aver inutilmente provato mesi fa a stimolare l’intervento delle istituzioni cittadine e del municipio di riferimento: “In pratica, quello che dovrebbe essere a tutti gli effetti il “biglietto da visita” per chiunque arrivi e parta dall’aeroporto, si presenta come un lugubre cimitero di palme – ci fa notare – Eppure, dopo un anno così tragico per la salute, l’economia e il turismo, è estremamente importante che la città si faccia trovare pronta ad accogliere visitatori nel migliore dei modi appena la situazione lo permetterà”.

Ma non solo: “Oltretutto, lasciando le palme infestate e agonizzanti si permette al punteruolo rosso di moltiplicarsi esponenzialmente, mettendo a rischio tutte le palme nel raggio di chilometri, incluse tipologie di palma più resistenti, come ad esempio la palma da datteri, che in contesti in cui l’infestazione è tenuta sotto controllo normalmente riesce a sopravvivere senza particolari problemi. Considerando che il Comune sta spendendo decine di migliaia di euro per la lotta al punteruolo e la sostituzione delle palme infette, lasciar proliferare questo “allevamento di coleotteri” senza nemmeno preoccuparsi di rimuovere le palme morte è deleterio”.

La lettera inviata al municipio ha messo in copia la redazione di Genova24: “Nella speranza di dare maggiore risalto pubblico a questa problematica legata al verde cittadino, aggiungo in copia la redazione di Genova24 che si è sempre dimostrata particolarmente sensibile alle tematiche in oggetto”. Noi ci proviamo. Grazie.