Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rallentano le prime e si accorcia la classifica risultati

Pareggiano le prime quattro, si avvicina il Real Fieschi. Prime vittorie per Casarza e Campomorone

Prosegue il “regno” delle spezzine nel girone B di Promozione ligure con la Don Bosco e il Canaletto Sepor che continuano a viaggiare vicini anche se rallentati. Le genovesi invece si rallentano a vicenda come accaduto fra Athletic Liberi e Golfo Paradiso che si annullano a vicenda pareggiando per 1-1 con un punto a testa che sicuramente fa più classifica per i gialloneroverdi rispetto ai recchelini. Del Vecchio apre le danze al 5°, pareggio di Battaglia al 20° per una gara che rallenta i biancoazzurri. 

Ne approfitta il Rivasamba che sul proprio campo rischia grosso con la capolista Don Bosco, ma riesce a rimontare a ben due gol. Nel primo tempo infatti Pannone batte il colpo due volte con una doppietta al 6° e al 28°. I sestrini trovano la reazione nel secondo tempo, ma sembra che la porta salesiana sia stregata finché Marasco non riesce a riaprire i giochi. A quel punto è un assedio arancioblù che alla fine trovano il meritato pari con Busi all’86°.

Vittoria importante per il Real Fieschi che a Genova sbanca il campo del Little Club e aggancia proprio i rossoblù a 8 punti accodandosi alle inseguitrici della capolista. A segno vanno Ruffino al 13° e Gandolfo al 58° che mandano al tappeto i grifoni e rilanciano i cogornesi.

I tre punti arrivano finalmente anche a Campomorone nella partita che sostanzialmente si disputava fra due delle squadre che hanno iniziato peggio la stagione. Gli avversari dei valligiani infatti erano i gialloblù della Burlando che vanno sotto 18° per il colpo di testa di Torre e non riescono a tornare in gara. Operazione sorpasso completata per i biancoblù, mentre la Burlando si conferma in grande difficoltà soprattutto nel reparto avanzato.

Cade la Goliardica in casa con il Magra Azzurri che la decide in appena sei minuti. Buffoni al 72° e Salamiona al 78° mettono dentro le palle che contano e fanno volare i tre punti nello spezzino, mentre i granata tornano nelle zone basse della graduatoria. Vince invece il Casarza che trova i primi tre punti della stagione contro il Cadimare grazie ad un primo tempo giocato bene soprattutto in attacco con i gol di D’Amelio al 12° e Grezzi al 15°. Nel secondo tempo la difesa biancogranata si chiude ermeticamente e deve capitolare solo su calcio di rigore che D’Imporzano trasforma. 

Due pareggi poi fra Ortonovo e Borzoli e fra Canaletto e Forza e Coraggio con la prima gara che termina a reti inviolate, mentre le due spezzine si scontrano apertamente in un derby che si sblocca solo nel secondo tempo con i locali che passano con Caneri al 50°. La risposta degli ospiti non si fa attendere e Campagni pareggia al 58°. Arriveranno poi due calci di rigore, uno per parte, entrambi trasformati rispettivamente da Costa e ancora Campagni.