Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Università di Genova, l’aula magna di Scienze Politiche restituita agli studenti: inaugurata la “stupenda biblioteca” foto

Genova. Una giornata importante per l’Università Genova perché è stata finalmente restituita agli studenti l’aula magna di Scienze Politiche e Giurisprudenza e inaugurata la stupenda biblioteca, che in 2.500 metri quadri racchiude oltre 45 mila volumi.

“I tempi sono stati lunghi, ma finalmente Scienze Politiche e Giurisprudenza hanno una sede importante – dichiara il rettore Giacomo De Ferrari – Ricordo che l’aula magna è stata chiusa per una serie di problemi, obbligando ad andare a fare lezione in alcuni cinema della città, ma finalmente è stato chiuso questo capitolo”.

In programma c’è anche la conclusione dei lavori per il dipartimento di Scienze Politiche, che dovrebbero terminare entro la fine del 2013, portando all’Albergo dei Poveri tutta la facoltà. “Credo sia importante in un momento in cui le persone dicono di odiare i politici, avere una facoltà che insegni la politica vera, formando esperti efficienti – prosegue il rettore – dobbiamo insegnare ai nostri figli a risolvere i problemi con le parole, non con le armi. Lo disse l’allora presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. In un momento particolarmente difficile per il nostro Paese, che non si concretizza solo nella crisi economica, ma anche e soprattutto nel distacco dei cittadini dalla politica e in generale da chi amministra la ‘cosa pubblica’, l’Università e in particolar modo Scienze Politiche hanno il compito di formare la futura classe politica”.

Non solo restituzione dell’Aula Magna agli studenti, ma anche inaugurazione della biblioteca, che sarà aperta ufficialmente il 25 giugno. “E’ stata Inaugurata anni fa, ma mai agibile per una serie di problematiche. Finalmente, avendo fatto tutti gli interventi necessari nel resto dell’Albergo dei Poveri, sarà ora utilizzabile – conclude De Ferrari – ed è stupenda”.