Quantcast
Cronaca

Genova, nuovo raid contro Croce Rossa: incendiata auto di servizio

Genova. Un incendio doloso ha colpito questa notte l’auto della Croce Rossa Italiana parcheggiata di fronte alla sede di via Brignole De Ferrari, nel quartiere del Carmine, a Genova. L’attentato, ad opera di ignoti, è avvenuto nelle prime ore del mattino: verso le 3.30, alcuni passanti, notando fiamme e fumo provenire dalla macchina, hanno avvertito i vigili del fuoco.

Secondo i pompieri l’incendio sarebbe di origine dolosa: dai primi rilievi effettuati il fuoco, divampato da un liquido accelerante messo appositamente nel vano della benzina, avrebbe avvolto la fiancata e l’abitacolo del mezzo, come testimoniato dai danni subiti dalla Fiat Punto in dotazione alla Croce Rossa. Gli agenti della volante della Questura stanno indagando per risalire agli autori del raid incendiario.

La sede della Croce Rossa era già stata colpita nel giugno 2009, quando con un rudimentale ordigno esplosivo, costruito con una bottiglia di benzina e un innesco a tempo, ignoti avevano incendiato un’altra auto di servizio. Tra le ipotesi vagliate dagli inquirenti era emersa una possibile contestazione per le attività svolte dalla Croce Rossa in favore degli immigrati. Su un muro del quartiere erano infatti comparse scritte contro la Cri e contro i Centri di identificazione ed espulsione.