Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Turismo, boom di visitatori nel ponte: Genova la città che sorprende foto

Più informazioni su

Genova. “Week end lungo” del 25 aprile all’insegna del tutto esaurito a Genova. Numeri molto positivi per alberghi, Acquario e musei cittadini. Buoni riscontri anche per gli esercizi commerciali che hanno aderito all’operazione accoglienza, coordinata da Camera di Commercio e Comune.

“Genova è una città – afferma l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova – diventata estremamente attraente sia in Italia che all’estero. Le nostre campagne di promozione, i nostri sforzi per creare sinergie e collaborazioni con gli operatori di settore e con il tessuto culturale della città continuano a produrre risultati”.

Gli indici di occupazione degli alberghi hanno toccato il 100% in quasi tutti gli hotel da due a cinque stelle nelle notti di sabato 23 e domenica 24. Indici molto alti, dal 60 all’80%, nella notte di venerdì 22 e buone indicazioni (fino al 70% di occupazione) in molti hotel del centro anche per la notte di lunedì 25, segno che molti turisti hanno scelto di allungare ulteriormente il week end. Tanti gli stranieri, oltre il 65% del totale, nonostante il 25 aprile sia una festa italiana. In maggioranza francesi, tedeschi, con importanti presenze anche da Spagna, Regno Unito, Usa e Russia. Questo successo giunge al termine di un mese di aprile buono e di un primo quadrimestre di crescita (dai primi segnali si parla di un 3%) rispetto all’anno scorso, con prezzi delle camere stabili o in salita.

“Ė importante – sottolinea l’assessore Sibilla – constatare che gli ottimi risultati arrivano dai mercati su cui maggiormente abbiamo lavorato e lavoreremo anche nella prossima estate. Continueremo a farlo con con l’integrazione cultura-turismo e il coinvolgimento delle associazioni di categoria”.

Gli ingressi ai musei risultano in crescita del 20% rispetto allo stesso periodo del 2015. Boom di visitatori alla Lanterna che ha triplicato le presenze e alla Casa di Colombo e le Torri di Sant’Andrea (+119%). Hanno registrato ottime performance il Galata Museo del Mare (+50%), il Museo di Sant’Agostino (+33%) e i Musei di Strada Nuova (più 20%).

Dati significativi anche dagli IAT (Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica): da venerdì a lunedì (ore 12) sono stati serviti 6.360 turisti, più del doppio rispetto al 25 aprile dell’anno scorso, di cui 4.622 stranieri (incluso l’arrivo di tre crociere) e 1.738 italiani. Per fine giornata è previsto il superamento di quota 7 mila. Tutte esaurite le visite guidate di sabato, domenica e lunedì al centro storico e ai Palazzi Rolli, tenute in italiano, inglese, francese e tedesco.

Forte affluenza all’Acquario e all’Acquario Village: per l’Acquario la proiezione sui 3 giorni indica almeno 26 mila ingressi, con una punta di 11 mila domenica; Acquario Village (sempre proiezione sui tre giorni) circa 35 mila.

Conferme incoraggianti dal nuovo volo Genova-Amsterdam, inaugurato venerdì 22 aprile: indice di occupazione del 90% per tutto il week end e biglietti già acquistati per le prossime settimane oltre quota 14.000.

L’interesse dei mercati turistici verso Genova è confermato dai risultati delle azioni di comunicazione e web marketing sviluppate dal Comune: durante il mese di aprile (dal 1° al 24) ci sono state 67.421 sessioni di visita su Visitgenoa.it, l’85% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, provenienti da Italia, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, UK, USA, Argentina, Belgio, e Russia. Durante l’ultima settimana, dal 18 al 24 aprile, le sessioni di visita su Visitgenoa.it sono state 16.672 (+11% rispetto alla settimana precedente).

Da segnalare che Genova è stata presente in modo massiccio, negli ultimi due mesi, sui media nazionali ed internazionali, vedi il Sunday Times e il Washington Post. Grande successo anche per Meridiani, con il numero speciale dedicato a Genova, che a breve sarà tradotto in inglese.
“Guardiamo con molta fiducia ai prossimi appuntamenti – conclude l’assessore Sibilla – dal “ponte” della Festa del lavoro alla seconda edizione 2016 dei Rolli Days nell’ultimo week end di maggio. Genova sa offrire in ogni periodo dell’anno iniziative e attrazioni e stiamo riuscendo a promuovere questa immagine di “città che sorprende” sia in Italia che all’estero”.