Quantcast
Post partita

Sestrese, Massimo Zamana: “Partita dura e intensa, in casa ci siamo sempre fatti valere”

I verdestellati possono ambire alla qualificazione: "Ci siamo fatti valere in questo mini torneo, quindi tutto quello che viene sarà bene accetto"

Genova. La Sestrese, vincendo 2 a 1 sull’Angelo Baiardo, sale in quarta posizione nel girone B e mette una seria ipoteca al passaggio del turno. I verdestellati, domenica contro il Rapallo Rivarolese, avranno due risultati favorevoli a disposizione su tre.

Massimo Zamana, secondo di mister Corrado Schiazza, commenta: “Abbiamo fatto una buona partita. In casa ci siamo sempre comportati bene, a differenza della prima parte del campionato in cui non abbiamo fatto così bene. In questo mini torneo, in casa ci siamo sempre fatti valere. È stata una partita bella, dura, intensa; faceva molto caldo, per entrambe. Alla fine siamo riusciti a spuntarla, siamo partiti bene bene e poi loro sono un po’ cresciuti”.

I verdestellati sono partiti forte, giocando i primi quaranta minuti in maniera ottima. “Abbiamo iniziato bene – conferma il tecnico -, con possesso palla, con delle belle trame di gioco. Siamo andati sul 2 a 0 con un secondo gol veramente bello, una palla ripresa Matzedda, 2002, ha trovato il jolly. Poi è chiaro, abbiamo fatto un errore proprio alla fine e loro ci hanno castigato col 2 a 1. Nel secondo tempo si sapeva che avremmo dovuto soffrire, però abbiamo cambiato anche modulo di gioco“.

In particolare per fronteggiare le giocate di Napello lo staff tecnico verdestellato ha deciso di passare al 4-4-2. “Ci ha consentito di avere più equilibrio perché loro, oltre ad essere bravi davanti con Romei, Battaglia e il centrocampista Oliviero che tutte le volte che lo incontro mi fa sempre un gran gol. E poi hanno messo anche Napello quindi ci siamo un po’ equilibrati e siamo riusciti a portarla in porto. Adesso vediamo domenica quello che viene – conclude Zamana -. Noi siamo già contenti così, ci siamo fatti valere in questo mini torneo, quindi tutto quello che viene sarà bene accetto“.

leggi anche
  • Parola al ds
    Baiardo, Fabrizio Barsacchi: “Lenti e macchinosi nel primo tempo, nel secondo ci abbiamo messo la voglia”
    Fabrizio Barsacchi