Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Under 19 è d’argento, Serbia campione d’Europa

Savona. Il campionato europeo under 19 va alla Serbia che in finale batte 12-9 l’Italia, al termine di un match in cui i ragazzi di Vujasinovic hanno dimostrato tutto il loro strapotere tecnico e fisico.

La partita resta in bilico a metà gara, con gli slavi che chiudono avanti di due (8-6), per poi allargare il divario alla fine del terzo tempo (11-7). Nell’ultima frazione gli azzurri reagiscono, nonostante le fatiche di un torneo lungo e intenso, con Manzi e Campopiano (11-9), ma Radojevic sigla il conclusivo 12-9 che consegna alla Serbia un oro ampiamente previsto alla vigilia e alla giovane Italia di Pesci un argento su cui in pochi avrebbero scommesso dieci giorni fa.

Ecco gli azzurrini della nazionale under 19 maschile, argento europeo: Stefano Guerrato (AN Brescia), Stefano Mauro (Robertozeno Posillipo), Antonio Maccioni, Massio Di Martire ed Eduardo Campopiano (CC Napoli), Edoardo Manzi (RN Sori), Pierre Emanuel Pellegrini e Mario Guidi (Bogliasco Bene), Michele Mezzarobba (PN Trieste), Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Giacomo Cannella (SS Lazio), Federico Piombo (Carisa Savona) e Federico Neri Panerai (RN Florentia). Lo staff è composto dal tecnico federale Nando Pesci, dall’assistente tecnico Cosimino Di Cecca, dal video analista Marco Cotini, il team manager Bruno Cufino, medico Stefano Palazzo e dal fisioterapista Alessandro Del Piero. Arbitro al seguito Arnaldo Petronilli.

L’Italia aveva raggiunto la finale dopo una travagliata semifinale, giunta a compimento di un torneo complesso e faticoso. La suspense degli shootout aveva reso ancora più bella la vittoria dell’Italia sul team iberico: i ragazzi di Nando Pesci avevano battuto 12-10  la Spagna (7-7 i tempi regolamentari; 1-1, 2-0, 1-2, 2-3 i parziali) grazie a un super Giacomo Cannella, talento della Lazio Nuoto, autore di sei reti.

Ecco gli altri risultati degli azzurrini:
Girone: Italia-Turchia 20-5, Serbia-Italia 12-3, Italia-Germania 18-10
Ottavi: Italia-Romania 16-6
Quarti: Italia-Ungheria 13-10