Quantcast
Sport

Calcio femminile, Coppa Italia: la Sestrese Athletic ha la meglio sul Molassana

Genova. Una Sestrese Athletic parsa più avanti nella preparazione ha fatto sua la sfida del primo turno di Coppa Italia, imponendosi a Ca’ de Rissi sul Molassana.

Sin dalle prime battute si comprende che le ospiti ne hanno di più: pressione asfissiante sulle rossoazzurre, aggressività spasmodica e tentativo di fare la partita. Di contro le locali denunciano anche qualche ansia eccessiva, liberandosi spesso del pallone, con molti lanci a vanvera.

A dare una mano alla Sestrese Athletic un episodio al 18°, con Morin che esce su un’avversaria fuori area e ribatte la sua conclusione con la mano, beccandosi il cartellino rosso. Piola prende posto tra i pali, mentre viene sacrificata Debora Basso. Il Molassana ridotto in dieci cerca di tenere botta; la retroguardia non riesce però a registrare a dovere le misure con il centrocampo, favorendo le avversarie, che tuttavia non producono azioni molto pericolose.

Nella ripresa le padrone di casa cambiano sistema di gioco e si schierano a tre, con Belloni, Pascale e Zucconelli in terza linea, e soprattutto con uno spirito più battagliero. Nonostante l’inferiorità numerica la squadra locale ccrea un pericolo con Coppolino, anticipata in extremis da Paola Rogina. Nel momento migliore del Molassana, le ospiti vanno in vantaggio: da una palla recuperata nella propria metà campo, le sestresi con un lungo lancio pescano Cerato, pronta a trafiggere Piola. E’ il goal partita.

Vince la Sestrese Athletic che va avanti in Coppa Italia. Le due squadre genovesi si ritroveranno di fronte tra dodici giorni per il turno inaugurale di campionato.

Il Molassana allenato da Minoliti ha giocato con Morin, Gambarotta, Cella, Zucconelli, Pascale, Belloni (s.t. 35° Conigliaro), Librandi (s.t. 26° Boggero), Sartelli, Coppolino, Baldisserri, D. Basso (p.t. 24° Piola); a disposizione Favilli, Ferraccioli, Cadeddu, M. Basso.

La Sestrese Athletic di mister Belotti ha schierato P. Rogina, Ferrini, Tosto (s.t. 40° Sacco), Rapetti, Rogina, Paggini, Palombini, Merler, Cerato, Errico (s.t. 29° Mele), Tortarolo (s.t. 1° Galliano); a disposizione Cenname, Ghirardini, Dicu, Malavasi.