Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Pro Recco Rugby stecca la prima: il Cus Torino conquista 4 punti risultati

I bianocelesti escono a mani vuote dal campo di Grugliasco

Più informazioni su

Recco. Dopo il rinvio del derby contro il Cus Genova ed una settimana di allenamenti a singhiozzo, sempre a causa di allerte meteo che hanno portato ad ordinanze di chiusura per il campo Carlo Androne, la Tossini Pro Recco Rugby ha iniziato il campionato perdendo a Grugliasco contro il Cus Torino con il punteggio di 22-10, al termine di una partita intensa e a tratti molto piacevole da vedere.

Il commento di McLean e Noto, praticamente all’unisono, parla di una vittoria meritata per i torinesi, padroni del possesso territoriale, concreti e cinici. I biancocelesti, pur con pochissimo possesso del territorio, sono riusciti a segnare due mete e a subirne solo tre, una su azione di rolling maul, punto di forza del Cus Torino, e due su errori di placcaggio che hanno permesso ai marcatori di turno di arrivare a schiacciare oltre la linea. Per i due tecnici recchelini il bicchiere è comunque mezzo pieno: tanto lavoro da fare ma anche buoni spunti e grandi margini di miglioramento via via che la squadra si amalgamerà sempre meglio.

Tanti i giovani in campo e ben tre gli esordi in prima squadra: Alessandro Prampi, mediano di mischia, Michael Matulli, schierato numero 8 per quasi settanta minuti, ed Ermanno Barisone, subentrato proprio a lui. Tutti sono cresciuti nel vivaio biancoceleste, Prampi è tornato a Recco dopo un’esperienza di Under 18 a Prato, e tutti sono classe 2000.

Nato nel 2000 è anche l’autore della seconda segnatura degli Squali, il rapidissimo Lorenzo Romano. La prima meta è invece stata segnata, al termine di una rolling maul, dal pilone Francesco Avignone. Non una grande giornata per Luca Roden dalla piazzola: 0 su 2.

Domenica 3 novembre la Tossini Pro Recco Rugby sarà finalmente impegnata nell’esordio casalingo: all’Androne arriverà il Biella, completamente rinnovato rispetto alla stagione passata e capace finora di battere sia ASR Milano che VII Torino.

Il tabellino parziale:
Cus Ad Maiora Rugby – Pro Recco Rugby 22-10 (p.t. 0-5) (punti 4-0)
Pro Recco Rugby: Gaggero (cap.), Romano, Becerra (s.t. 33° Torchia), Syme, Monfrino Ma. (s.t. 33° Cinquemani), Roden, Prampi (s.t. 4° Tagliavini), Matulli (s.t. 28° Barisone E.), Barisone M., Monfrino Mi,. Metaliaj, Nese (s.t. 30° Cavallo), Paparone (p.t. 32° Maggi), Noto (s.t. 4° Bedocchi), Avignone (s.t. 18° Actis). All. McLean
Marcature: p.t. 39° meta Avignone (0-5); s.t. 43° meta Groza tr. Reeves (7-5), 47° cp Reeves (10-5), 53° meta Romano (10-10), 67° meta maul tr. Reeves (17-10), 71° meta Ursache (22-10)
Cartellini gialli: p.t. 27° Novello (C)
Calciatori: Reeves (C) 3/5; Roden (R) 0/2