Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, una grande Sampdoria ferma l’Inter a Milano

Più informazioni su

Milano (San Siro). Un’ottima Sampdoria ha fermato i campioni d’Italia a Milano. Sotto una pioggia che a tratti è stata davvero intensa, ma che non ha impedito grandi giocate soprattutto ad Antonio Cassano, i blucerchiati hanno giocato un primo tempo molto attento, lasciando poche chance agli avversari e non rinunciando a rapidi contropiedi che l’hanno portata a sfiorare il vantaggio per ben due volte.

Il goal della Sampdoria è arrivato al 17′ del secondo tempo: sontuosa giocata di Cassano sulla fascia destra, driblling su Chivu, anche se per gli interisti c’è stato un fallo dell’attaccante doriano, croos al centro, sforbiciata di Guberti e goal del vantaggio.

Da quel momento la Sampdoria ha dovuto subire i veementi attacchi della squadra di casa, trascinata soprattutto da un abile Coutinho che al 35′ ha offerto la palla del pareggio al solito Eto’o.

La squadra blucerchiata non ha però subito il contraccolpo del pareggio, ha tenuto in maniera autorevole il campo, sfiorando il goal del vantaggio che a quel punto sarebbe stato definitivo prima con Koman e poi, già nel tempo di recupero, con il solito Pazzini.

La banda di Di Carlo, dopo la sconfitta di giovedì sera contro il Metalist, esce più che motivata e con buoni segnali da San Siro.

Soddisfatto il mister Di Carlo: “Abbiamo giocato contro la squadra più forte d’Europa, abbiamo preparato la gara cercando di non lasciare spazio alle ripartenze. Probabilmente giocando un po’ di più la palla avremmo messo in difficoltà l’Inter, ma sono contento della squadra soprattutto dopo la sconfitta col Metalist. Non è facile riprendere subito i ritmi. Poli si sta riprendendo, e peccato per l’infortunio di Curci altrimenti avrei inserito un altro attaccante per una delle nostre punte e questo ha cambiato un po’ i piani. Poteva essere importante mettere dentro anche Pozzi che negli spazi che si sono aperti avrebbe potuto provare a segnare il gol vittoria. Mi tengo comunque la prestazione, mi tengo il punto e abbiamo dimostrato che la Samp c’é”.