Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bagnasco ricorda Paolo Marchini e abbraccia i sestresi; donazioni dal Rotary

Sestri Ponente. Il cardinale Angelo Bagnasco durante la messa per la celebrazione della festa di Santa Maria della Salute, patrona di Sestri Ponente, ricorda Paolo Marchini, l’operaio ucciso dalla piena del Chiaravagna lunedì scorso, sul cui corpo è in corso ora l’autopsia.

“Dio vuole che i suoi figli si aiutino a vicenda come fratelli – ha detto l’arcivescovo – e Sestri si è stretta con amore e solidarietà attorno a chi è stato più colpito. E questo è un fatto grande, ma la fraternità non deve esprimersi solo in momenti tragici come questo ma deve essere il criterio quotidiano e lo stile della comunità cristiana. La mia presenza oggi qui è come un grande abbraccio, una presenza affettuosa e partecipe per questa comunità segnata da una ferita. Noi non siano mai soli e anche in questi giorni in cui Sestri è stata toccata dalla natura sconvolta, Dio è con noi”. Terminata l’omelia , il cardinale farà visita alle comunità religiose del quartiere.
In tema di carità, donazioni per la ricostruzione delle zone alluvionate arriveranno anche dal Rotary Club. Il governatore Gianni Montalenti e tutti i presidenti Rotary di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, riuniti al seminario sulla Rotary Foundation, hanno confermato un forte impegno: “A breve – ha dichiarato Gianni Montalenti, Governatore Rotary Distretto 2030 – una delegazione rotariana si incontrerà con le Istituzioni competenti per definire un piano di interventi per le popolazioni colpite dall’alluvione. I rotariani sono abituati a rispondere con i fatti alle esigenze della comunità: così è stato in Abruzzo come ad Haiti dove, superata la prima fase dell’emergenza, si è guardato avanti, al futuro, dunque alla ripresa della vita”.