Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte, Bucci: “Ritardi per colpa della pioggia, ma vogliamo che sia pronto a fine aprile”

Il sindaco-commissario: "Aiuteremo le aziende se il piano definitivo non rispetterà i tempi"

“Tutta la pioggia che abbiamo avuto non ci ha aiutato. Ci sono ritardi dovuti alla pioggia ma li stiamo gestendo”. Così il sindaco di Genova Marco Bucci, a margine della cerimonia per l’accensione dell’albero di Natale in piazza De Ferrari, conferma che l’obiettivo di sollevare tutti gli impalcati del nuovo viadotto Polcevera entro l’anno è ormai irraggiungibile e che il cronoprogramma ha subito alcune modifiche.

“La settimana prossima, mercoledì, avremo il piano definitivo da parte delle aziende – ribadisce il sindaco-commissario – sulla base di quello, se porterà ritardi, vedremo di aiutare le aziende in modo da bypassare i ritardi”. Bucci però conferma che la scadenza è sempre quella: “Vogliamo fare in modo che il ponte sia pronto a fine aprile e ci stiamo lavorando”.

Come avevamo scritto pochi giorni fa, la prospettiva più ragionevole al momento è quella di arrivare a fine anno con altri cinque impalcati, quindi 8 in tutto anziché 16. Al momento solo i lavori di elevazione delle pile sono pienamente rispettati. Una cosa è certa: il cantiere proseguirà a spron battuto. Si avvicina il periodo delle feste e i lavori si fermeranno soltanto il 25 e il 26 dicembre.