Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gasperini: “Giocato due marce sotto rispetto all’Empoli”

Più informazioni su

Empoli. “Abbiamo trovato una squadra che ha fatto meglio di noi, più veloce di noi. Non sono né arrabbiato né deluso. Stasera è andata così”. Un Gasperini calmo e lucido commenta la sconfitta per 0-2 in Coppa Italia contro l’Empoli. L’analisi del mister rossoblù è breve e concisa: “Abbiamo regalato il primo gol, andare in svantaggio così velocemente ha scombussolato la squadra. Loro sono stati più concreti, noi forse poco motivati. Ha vinto l’Empoli con grande merito”.

In vista della partita casalinga con il Milan Gasperini è preoccupato, ma riesce a trovare una nota positiva: “Di utile c’è che De Maio e Sturaro era tanto che non giocavano e hanno messo minuti nelle gambe. Chi stava bene era Lestienne. Mussis ha fatto la sua partita, bene anche Burdisso. Ho visto ragazzi giovani con grande spirito. Ci è mancato il gol, perché più di una volta siamo arrivati sul fondo o sulla loro tre quarti”. Il mister è comunque consapevole: “Abbiamo giocato due marce sotto rispetto a loro, anche se la partita è rimasta comunque aperta sino al secondo gol”.

Lo stop in Coppa Italia chiude la possibilità a Lamanna di provare a mettersi nuovamente in luce, con Perin titolare è difficile trovare spazi: “Io continuo ad allenarmi con serietà per farmi trovare pronto. Dispiace di aver interrotto la striscia positiva, ora guardiamo al Milan, dobbiamo preparare la partita in modo scrupoloso. Occorre però dare merito all’Empoli, loro erano molto veloci e hanno dimostrato di saper giocare bene la palla”.