Protesta Blu Area, Lilli Lauro: “Sopruso sulle tasche dei genovesi” - Genova 24
Cronaca

Protesta Blu Area, Lilli Lauro: “Sopruso sulle tasche dei genovesi”

lilli lauro

Genova. “L’Assessore comunale alla Viabilità, Simone Farello e la sindaco Vincenzi sono ancora convinti che i genovesi vogliono le strisce blu, ma non è così”. Lilli Lauro, consigliere comunale Lista Biasotti, da ieri in assemblea permanente a Tursi con tutta l’opposizione in segno di protesta contro l'”immobilismo della giunta Vincenzi”, si è già mobilitata in precedenza contro l’istituzione in Valbisagno della Blu Area proponendo un referendum ai cittadini.

“La città è spaventata, non vuole pagare oltre. Gli autobus non ci sono, non si può pretendere che, per esempio, in alta Valbisagno le persone non abbiano la possibilità di parcheggiare la macchina e non sappiano quindi come raggiungere il centro per andare a lavorare. Il 23 febbraio noi ci saremo, manifesteremo contro le aree blu e contro questo sopruso del sindaco sulle tasche dei cittadini”. Quanto a possibili alternative: “La soluzione – ha concluso Lauro – è nell’equilibrio e nell’ascolto. Del territorio, dei cittadini, dei mercati e dei negozianti. Non si può far morire determinate zone, tassando tutto il perimetro e non permettendo ai genovesi di frequentare certi quartieri”.

Mercoledì prossimo il centrodestra si unirà al corteo contro le blu area organizzato da ambulanti e commercianti in piazza Martinez alle 15.30, per poi proseguire alla volta di Palazzo Tursi.

Alberto Maria Vedova – Tamara Turatti