Quantcast
Sport

Pallavolo, Serie D femminile: avanti Lavagna, Casarza rimonta e pareggia i conti con Alassio

Lavagna. Tre partite su sei allo spareggio. I playoff della Serie D femminile, che designeranno le tre squadre promosse in Serie C, non stanno deludendo le aspettative.

Tre le squadre che sono state capaci di chiudere i conti in due gare c’è la quarta classificata del girone A, il Celle Varazze. Le ragazze allenate da Enrico Lamballi e Pepi Canestro hanno steso con un doppio 3 a 0 l’Acli Santa Sabina, terza forza del girone B.

Sabato 22 marzo, al PalaNatta, la formazione del presidente Piero Minuto si è imposta per 25/23, 25/14, 25/23. Ieri, al PalAuxilium di Genova Marassi il successo cellese è stato altrettanto netto: 23/25, 21/25, 21/25.

Il Celle Varazze, nella sfida per la promozione, affronterà chi la spunterà tra Gelateria Rainbow Alassio e VBC Casarza Ligure. I primi due incontri hanno riservato emozioni forti. All’andata, nella palestra dell’istituto De Andrè, le alassine hanno messo a segno un bel colpo, ottenendo la quattordicesima vittoria stagionale con un 2 a 3 (23/25, 27/25, 25/20, 21/25, 12/15).

Al ritorno, ieri sera al PalaRavizza, il sestetto condotto da Andrea Brigante si è portato sul doppio vantaggio, vincendo il primo set per 25/18 e il secondo per 25/20. Sembrava fatta, ma la squadra di coach Andrea Martinelli ha fatto suo il terzo set con il minimo scarto: 27/29. A quel punto le padrone di casa sono crollate mentalmente, cedendo 9 a 25. Il tie-break ha premiato il Casarza per 12/15.

Un accoppiamento del turno decisivo è già determinato. Vedrà di fronte l’Admo Lavagna, secondo del girone B, contro la squadra classificatasi quinta nello stesso raggruppamento: il Lunezia Volley Team.

Otto giorni fa le biancoverdi guidate in panchina da Marco Trabucco hanno espugnato Busalla con un 1 a 3, ottenuto con i seguenti parziali: 16/25, 26/24, 16/25, 20/25. Ieri sera, davanti al pubblico di casa, le lavagnesi hanno passeggiato su una formazione evidentemente appagata dall’ottima stagione disputata, come testimoniano i parziali: 25/15, 25/16, 25/18.

Sulla strada del Lavagna ci sarà un Lunezia Team che ha prevalso sulla Nuova Lega Pallavolo Sanremo con un doppio 3 a 0: 25/16, 25/18, 25/21 e 23/25, 23/25, 22/25.

Tutta da decidere l’ultima sfida. Le spezzine del Volley CPO, dominatrici del girone B, sono cadute ad Andora contro un Gabbiano che ha dimostrato di non temere le credenziali delle rivali. Le biancoblù allenate da Cico Poggi hanno avuto la meglio per 3 a 1 (25/17, 28/26, 17/25, 27/25). Le andoresi, però, non sono riuscite a ripetersi ieri sera, quando sono rimaste in partita per un solo set, incassando un 3 a 0 (25/19, 25/15, 25/12).

Doppio tie-break nella sfida genovese tra PGS Auxilium e AGV Campomorone. Nella palestra di Marassi le padrone di casa, giunte quarte nel girone B, sono franate, subendo uno 0 a 3 (22/25, 20/25, 24/26). A Campomorone le locali, terze classificate nel girone A, si sono trovate per due volte avanti di un set, ma non sono state abili a chiudere i conti, finendo col cedere al tie-break (25/15, 23/25, 25/20, 20/25, 11/15).

I tre spareggi si giocheranno sabato 12 aprile. Alle ore 20,30, a Campomorone, saranno di fronte AGV e Auxilium. Alle ore 21, ad Alassio, sfida tra Gelateria Rainbow e VBC Casarza Ligure; in contemporanea, a Fosdinovo, il Gabbiano Andora cercherà l’impresa contro il Volley CPO.