Vigilia di Juve Genoa, Preziosi parla della sfida e dell’Europa League

“La Juve del secondo tempo di ieri non ha fatto impazzire – spiega il presidente del club rossoblu – Ovviamente questa vittoria con la Roma gli darà tantissimo morale, ma così come hanno dimostrato tante altre squadre, si tratta di gare che senza l’approccio giusto non vinci, anche se ti chiami Juve. Noi non saremo delle vittime sacrificali” chiarisce Preziosi.

Riguardo poi alle dichiarazioni rilasciate in settimana dove si dava per scontato ormai che il Genoa non potesse aspirare più all’Europa, Preziosi ha affermato: “A me non piace la formula dell’Europa League, perché si gioca alle nove di sera di giovedì, lasciando poco tempo per preparare una trasferta nel campionato, e la remunerazione è un pò da serie B, ma questo non vuol dire che se dovessimo arrivarci non sarei contento. I giocatori lo sanno benissimo”.