Quantcast

Uniespresso e Notte Bianca degli studenti: l’Università di Genova si apre alla città

“Io vorrei sentir parlare meno di Erzelli e più delle cose che facciamo dentro all’università”. Paolo Comanducci, rettore dell’Ateneo genovese, parte da questa considerazione per presentare le iniziative studiate dall’Università per aprirsi alla città. Iniziative che prendono il via a febbraio, con Uniespresso, una serie di piccoli eventi sparsi sul territorio per affrontare temi come il dissesto idrogeologico, l’informatica e le letture dantesche.