Sciopero Tpl, lavoratori in piazza: “Contro l’inerzia della Regione”

I lavoratori del trasporto pubblico sono scesi in piazza per protestare contro i tagli del Governo, ma anche contro l’inerzia della Regione Liguria che, a quanto spiegano, contrariamente a quanto definito in accordo sindacale, non ha ancora modificato la legge regionale 31/98, che pregiudica fortemente i necessari processi di riorganizzazione del servizio di trasporto pubblico locale, anche attraverso la necessaria ridefinizione dei bacini di traffico