Sanità, Montaldo: ‘l’alternativa ai ticket sono le chiusure di servizi’

La mannaia continua a minacciare il sistema sanitario regionale, nonostante la grande tirata di cinghia, mentre prende corpo l’ipotesi del ticket anche sui codici verdi, un gravame sui pazienti definiti poco gravi ma giustificati che costituiscono oltre il 60% degli accessi. Montaldo: “Sto lavorando su tutto ciò che non è assistenza. Se fosse diveramente, allora sì che sarebbero evidenti i tagli che per sei anni non ci sono mai stati. Abbiamo centrato tre aspetti: eliminazione di ospedali inutili, razionalizzazione delle spese, livelli di assistenza mantenuti dappertutto sorprattutto per quanto riguarda l’emergenza. Oggi – conclude – con le previsioni del governo rischiamo di andare sotto”.