Repetto: “Lavoro non c’è, ma gli italiani snobbano i mestieri più umili”

“I dati della Cgil sono veritieri, non c’è lavoro, ma purtroppo molti mestieri non sono ben visti e accettati dai giovani. Occupazioni che, siccome non rappresentano uno status symbol per la famiglia, non vengono corteggiate”. Lo ha detto Alessandro Repetto, presidente della Provincia di Genova, a margine del convegno  “Scuola e formazione in Carcere”