Prostituzione minorile e violenza: sgominata la banda di Sampierdarena

Erano pronti a fuggire i quattro cittadini romeni, accusati dei reati di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, arrestati dalla Polizia di Stato, nell’ambito dell’operazione “Corvo”. Uno di loro era già a Bergamo in aeroporto e gli altri avevano caricato i bagagli nella macchina che li avrebbe ricondotti in Romania.