Prostesta studenti, bloccati gli autotrasportatori ai varchi portuali

“Siamo bloccati dalle 11 circa – spiega uno dei camionisti – io vorrei che si incavolassero tutti, ma che andassero in due o tre milioni a Roma per buttarli già dal ‘caregotto’ (poltrona). In questo modo, invece, finiscono per penalizzare anche le persone che non c’entrano, che comunque lavorano per portare a casa uno stipendio, magari proprio per pagare gli studi ai ragazzi”.