Profughi, Rambaudi: “Il piano emergenza pronto la settimana prossima”

“Oggi – precisa Rambaudi – dopo l’accordo del 6 aprile è cambiato il quadro della situazione dell’emergenza profughi. Ci dobbiamo occupare non solo del piano di accoglienza dei profughi ma anche dei tunisini che sono già nel nostro Paese e che avranno il riconoscimeto di un permesso di soggiorno temporaneo e quindi non sono più classificabili come cittadini cladestini. Le regioni insieme al Governo e alle prefetture organizzeranno un piano di accoglienza che parte dai territori e dalla disponibilità dei sindaci e delle autorità locali di riceverli”.