Quantcast

Profughi in via Caffaro, Viale: “Doria segua l’esempio dei sindaci savonesi”

Genova. “La situazione di via Caffaro è l’esempio di ciò che non deve accadere: accogliere sedicenti profughi, che, come ha dichiarato lo stesso capo della Polizia Pansa, in prevalenza si rivelano poi clandestini e rifiutano l’identificazione, va contro ogni buona regola di convivenza civile. Il presidente Toti si è schierato per il no all’accoglienza indiscriminata”. Così Sonia Viale, consigliere regionale della Lega Nord designata alla vicepresidenza della Regione Liguria, questa mattina a margine del sopralluogo esterno alla struttura Residenza Caffaro a Genova che da una settimana ospita un centinaio di immigrati.

Più informazioni